SHARE

Gargnano– Dopo la vela giovanile tra Reggio Calabria e Bari, la Federvela celebra sul Garda lombardo il suo appuntamento agonistico piu’ importante, il CICO, acronimo ormai notissimo per il Campionati Italiano Classi Olimpiche. In regata dall’11 al 14 settembre le dieci classi olimpiche, a cui si aggiungono i 2.4 per la Guldman Cup e i Formula Kite. Le sedi logistiche saranno Campione del Garda per RS:X e Kite, Gargnano per Finn, Laser, 470, 49er e Salo’ per i 2.4. Cinque i campi di regata, disposti tra Campione, Gargnano e il Golfo di Salo’. Venti al solito saranno quello da sud pomeridiano, Ora, e quello da nord mattutino, Peler, piu’ probabile da tradizione nei campi piu’ a sud. Circolo Vela Gargnano, Univela Campione, CV Toscolano Maderno e SC Salo’ sono i circoli organizzatori.

In regata 237 equipaggi, suddivisi tra Laser Standard (76 iscritti di cui 62 italiani), Laser Radial Femminile (30 veliste di cui 27 italiane), Finn (36 iscritti di cuii 31 italiani), RS:X Maschile (15, di cui 10 italiani) e Femminile (6, di cui 4 italiane), 470 Maschile (15 equipaggi) e Femminile (4 equipaggi), 49er (14, di cui 10 italiani), 49er FX femminile (13, di cui 8 equipaggi italiani) e Nacra 17 (tre equipaggi).

I Campionati saranno Open, quindi aperti anche a equipaggi stranieri, che non potranno concorrere all’assegnazione del titolo di Campione Italiano. Anche quest’anno saranno previsti premi in denaro, quali incentivi da parte della Federazione per le Società e per gli atleti partecipanti. I premi saranno assegnati in base a criteri di partecipazione e di risultato.

Da segnalare il ritorno di Giulia Conti in regata nei 470, in coppia con la prodiera delle sue partecipazioni azzurre nel doppio femminile Giovanna Micol. Attesa per l’esordio di Guido Gallinaro, gia’ campione del mondo Laser Radial, nel 49er dopo un’intera estate di allenamenti sul Garda. In regata con lui il prodiere Leonardo Chiste’. Presenti tutti i membri delle squadre azzurre.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here