SHARE
al lavoro a Mindelo sul timone incidentato di Eight Cube

Aggiornamento Sericano e’ tornato a Mindelo, dove ha annunciato il suo ritiro a causa di una nuova collissione della chiglia con un oggetto galleggiante, con danni che impediscono la prosecuzione della regata.

Eight Cube a Mindelo accanto a Hugo Boss, a sua volta ritiratosi dalla Jacques Vabre

Aggiornamento Secondo il tracking, nella notte Sericano ha deciso di rientrare a Mindelo dove dovrebbe arrivare nella mattinata di domenica. Al momento non si conoscono ancora le cause.

Mindelo, Capo Verde– Mentre Ambrogio Beccaria continua a controllare gli inseguitori, da Mindelo (Capo Verde) giunge la bella notizia che Matteo Sericano ha riparato l’avaria al timone di Eight Cube ed è ripartito in mattinata per proseguire la sua regata tra i PROTO. Fortuna ha voluto che a Mindelo fosse arrivato anche Hugo Boss di Alex Thomson, ritiratosi dalla Transat Jacques Vabre, con il suo potente shore team.

al lavoro a Mindelo sul timone incidentato di Eight Cube. Foto Sericano

Sericano è stato aiutato nella riparazione agli agugliotti del timone, tra gli altri, proprio dal team di Hugo Boss, che ha provveduto alla laminazione del pezzo. Sericano ha così potuto proseguire nella sua regata, che al momento della collisione con un oggetto galleggiante lo vedeva in una brillante settima posizione.

Solidarietà inevitabile tra uomini di mare.

Beccaria alle 13 CET aveva 53 miglia di vantaggio su Benjamin Ferrè, a 1.195 miglia dall’arrivo in Martinica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here