SHARE
L'equipaggio di Catty Sark durante la nostra intervista. Foto Delfina Vicente Santiago

Riceviamo e pubblichiamo da Francesco Buonfantino di Catty Sark, il secondo diario di bordo dall’ARC:

26 nov ore 10.30 UTC

Posizione 25° 20,701 N, 19° 33,150 W

“È passata molto più tranquillamente la seconda notte, senza rotture ne colpi di vento tanto che abbiamo deciso di riarmare il gennaker (A2). Il vento prima da N è girato a N- NE consentendoci di stringere a 130 gradi. Insomma tutto tranquillo sino a stamani quando il ritmo è stato interrotto da una lampuga che ha deciso di immolarsi all’amo di Stefano, il pescatore del gruppo. Questa sera Lampuga con patate al forno!!! Enrico Tenterà di riprendersi dallo smacco della scorsa traversata quando il verdetto sulla sua cucina il giudizio dell’equipaggio non fu proprio esaltante (da vedere assolutamente il video su you tube cercando la barca con il mio nome).

L’equipaggio di Catty Sark durante la nostra intervista. Foto Delfina Vicente Santiago

Grande soddisfazione per la velocità della barca che, nonostante il vento leggero, ci ha consentito di raggiungere e superare uno swan 68. Ieri alle dodici sono arrivate le prima classifiche, siamo in reale quarti del gruppo e trentesimi su tutti. Non sembra male vista la nostra decisione di andare a sud (quindi lontani dall’ortodromica) nella prima giornata. Vedremo più tardi cosa è accaduto”.

Francesco Buonfantino

ARC, ITALIANE PROTAGONISTE

Alle 12:15 UTC di oggi, Ulisse e’ al secondo posto overall, appena dietro allo Swan 82 Stay Calm. Catty Sark e’ dato addirittura in undicesima posizione, quarto tra i CRuising e primo tra i Cruising C. Fra Diavolo continua nella sua opzione molto meridionale, con lo scopo di prendere il flusso piu’ potente di Aliseo a nord di Capo Verde. Il Mylius 60 di Vincenzo Addessi con Andrea Fornaro navigatore e’ dato in tredicesima piazza overall e quarto tra i Racing. Il Nautitech 541 Laura IV di Giuseppe Lasalandra e’ 94esimo overall e 17esimo multiscafi. Il Dufour 34e Duffy di Enrico Calvi, dopo il ritiro causato dalla perdita del timone, e’ arrivato al Puerto de Mogan, nella costa sud di Gran Canaria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here