SHARE
Bissaro-Frascari oggi ad Auckland

Auckland– Vittorio Bissaro e Maelle Frascari salgono in testa al Mondiale Nacra 17 di Auckland. Dopo il 3-10-10 ottenuto nelle prime tre prove di flotta Gold disputate oggi con vento medio nel Golfo di Hauraki, Bissaro e Frascari hanno 11 punti di vantaggio sugli australiani Waterhouse-Darmanin a due giornate dalla conclusione. Terzi, a 15 punti, i britannici Gimson-Burnett. Tita-Banti, i campioni uscenti, sono sedicesimi (2-12-18 oggi). Bressani-Zorzi diciannovesimi (17-17-17).

Bissaro-Frascari oggi ad Auckland

Ancora due giorni di lotta, la Medal Race e’ prevista per domenica, per un risultato che potrebbe essere storico, visto che la vela azzurra ha gia’ vinto il Mondiale Nacra 17 con Tita-Banti lo scorso anno.

NACRA 17 misto (52 barche)
11 prove disputate, il punteggio considera 1 scarto della prova peggiore
Balzo al comando della classifica degli azzurri Vittorio Bissaro e Maelle Frascari, pure in una giornata con piazzamenti di “controllo” (3-10-10), anche grazie ai risultati altalenanti degli avversari, che si avvicendano sul podio. Secondi, staccati di 7 punti dagli azzurri dopo il Day 4, sono gli australiani argento olimpico Jason Waterhouse e Lisa Darmanin, terzi a pari punti gli inglesi John Gimson e Anna Burnett. Non distanti anche i danesi Lin Cenholt e Cp Lubeck, quarti, e gli spagnoli Tara Pacheco e Florian Trittel, quinti.

GLI ITALIANI
IN GOLD
Il Mondiale di Vittorio Bissaro e Maelle Frascari resta un gioiello di concentrazione e costanza, tanto più pregevole nelle condizioni tecniche difficili del campionato che stanno impegnando tutti i favoriti. Segnali di ripresa per i campioni in carica Ruggero Tita e Caterina Banti (oggi 2-12-18), che risalgono al 16° posto e hanno ancora cinque prove a disposizione per entrare nella Medal Race e giocarsi le loro carte. Giornata opaca invece per Lorenzo Bressani e Cecilia Zorzi (oggi 17-17-17) che scivolano al 19° posto della classifica.
IN SILVER
Buona giornata per i giovani Gianluigi Ugolini e Maria Giubilei (oggi 4-7-10) secondi nella classifica Silver e primi Under 23.

49er FX femminile (61 barche)
11 prove disputate, il punteggio considera 1 scarto della prova peggiore
Le campionesse olimpiche Martine Grael e Kahena Kunze sempre in testa, ma si sono avvicinate a 11 punti riaprendo un po’ i giochi le olandesi Annemiek Bekkering e Annette Duetz, sempre terze le tedesche Tina Lutz e Susann Beucke. Scivolate all’8° posto le due ragazze di Singapore Lim e Low che sono state a lungo sul podio. Sensazione di Mondiale aperto ancora a qualche evoluzione, si aspetta uno squillo dalle kiwi Alex Maloney e Molly Meech, per ora none.

LE ITALIANE
IN GOLD
La classifica alla fine del primo giorno delle Finali FX vede al 20° posto Carlotta Omari e Matilda Distefano (oggi 9-23-15) che però rendono più in salita la rincorsa a uno dei sei posti per Tokyo rilasciati a questo Mondiale. Sono al momento l’ottava nazione e i punti da recuperare sono quasi 30. Ma ci sono ancora cinque prove e le condizioni almeno sabato 7 dovrebbero restare agevoli. Al 23° posto ci sono Alexandra Stalder e Silvia Speri (oggi meno bene: 21-25-22), al 25° Margherita Porro e Sveva Carraro (oggi 22-13-24). La rincorsa alla qualifica le coinvolge tutte.
IN SILVER
27° posto in generale per Francesca Bergamo e Alice Sinno con buone manche Silver (10-2-10), e 29° per Maria Ottavia Raggio e Jana Germani, anche meglio (4-8-2).

49er maschile (88 barche)
12 prove disputate, il punteggio considera 1 scarto della prova peggiore
Continua in testa il duello ravvicinato tra i tedeschi Heil e Ploessel (primi) e i kiwi Burling e Tuke (secondi, staccati di 9 punti), grande recupero al terzo posto per i francesi Lucas Rual e Emile Amoros. Sarà un Mondiale deciso in una Medal emozionante, perchè i distacchi sono sempre minimi, anche se mancano cinque regate prima della finalissima.

GLI ITALIANI
TUTTI IN SILVER
31° posto per Simone Ferrarese e Valerio Galati (oggi 16-23-5), 33° per Jacopo Plazzi e Giacomo Cavalli (oggi 5-6-16), e 38° Uberto Crivelli Visconti e Gian Marco Togni (oggi 21-24-2).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here