SHARE

Genova– Premiata la linea del rinnovamento allo Yacht Club Italiano. Le elezioni sociali appena tenutesi al piu’ antico e importante circolo velico italiano hanno dato un esito che premia la nuova dirigenza di Nico Reggio che quattro anni fa era succeduta a Carlo Croce. E la partecipazione sociale, come auspicabile in un sodalizio nautico, e’ stata stupefacente, con ben 728 schede pervenute in sede. Sconfitta nettamente la lista “della rivincita” di Carlo Croce, che si avvaleva di nomi forti come Marco Tronchetti Provera e Francesco de Angelis. Nico Reggio, come aveva annunciato, non si e’ ricandidato, ma molti dei suoi uomini sono presenti nella lista vincitrice.

Nico Reggio, presidente uscente dello YC Italiano. la sua linea di rinnovamento continuera’ con il nuovo Consiglio Direttivo

 

Sono risultati eletti come membri della Direzione Generale:

Gerolamo Bianchi
Matteo Berlingieri
Ettore Boschetti
Nicolò Caffarena
Matteo Capurro
Marco Andrea Centore
Raffaello Corradi
Laura Craighero Martinoli
Jean Dufour
Andrea Ghisalberti
Paolo Francesco Lanzoni
Alberto Marconi
Cristina Novi
Michele Remagnino
Luigi Strata

Una vittoria che conferma la volonta’ di proseguire nel rinnovamento e nell’apertura del Club a Genova e alla vela partecipata, come testimonia anche il ritrovato ruolo della Superba nella grande vela internazionale, dalla World Cup alla prossima The Ocean Race.

Il Consiglio uscente alla festa di Natale 2017

Negli ultimi tre anni allo Yacht Club Italiano si respirava un’aria fresca, piacevole e meno ingessata, che certamente proseguira’ anche nel prossimo quadriennio. Fa piacere notare anche come tra gli eletti vi siano molti giovani e velisti in attivita’ ad alto livello. Il ruolo di presidente dovrebbe andare a Gerolamo Bianchi, che succedera’ quindi a Nico Reggio assicurandone la continuita’ programmatica. Complimenti e buon quadriennio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here