SHARE

Marina di Pisa– Un Campionato Invernale, quello che si è appena concluso a Marina di Pisa che è iniziato nel mese di ottobre e ha attraversato un mese di novembre  con perturbazioni e avversità, non solo climatiche, che hanno messo a dura prova regatanti e organizzatori. Alla fine, comunque, gli sforzi dei club del Comitato Circoli Velici Alto Tirreno sono stati premiati e si sono disputate un numero di prove valide per assegnare il titolo di campione potendo anche utilizzare lo scarto del peggior piazzamento.

È Mefistofele (Ycl) di Nanni Lombardi ad aggiudicarsi il titolo overall nel raggruppamento Orc davanti a Nessuno (Ycrmp) di Andrea Pacinotti e Podracer (Ycrmp) di Giovanni Manni. Tra gli Orc Gran Crociera Pierrot Lunaire (Ycrmp) di Enrico Scaramelli sale sul gradino più alto del podio davanti a Testa e Lische di Luca Martini e Velsheda di Francesco Betti entrambe portacolori della sezione pisana della Lega Navale Italiana.

Il folto raggruppamento dei Minialtura, che vede la collaborazione dello Yacht Club Montecatini, ha visto imporsi, con un discreto margine di vantaggio, Hurrà (Ycm) di Asd Mucchio Selvaggio con sei punti di vantaggio su 6Bizzosa (Ycm) di Stefano Bettarini e Mamic-Ecotec (Ycl) di Roberto Bimbi.

Un Campionato che ha visto l’impegno organizzativo da parte dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e l’ospitalità delle imbarcazioni nel Porto di Pisa col gradito corollario finale, dopo ogni giornata di regate, di una pastasciutta al Ristorante del Porto. Ora la pausa invernale fino a marzo col Campionato Primaverile che vedrà gli yacht partecipanti ospiti delle banchine dello Yacht Club Livorno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here