SHARE
Tom Slingsby taglia l'arrivo nella prova decisiva per il suo titolo. Foto Martina Orsini

Perth– Dodici primi e un secondo sulle tredici prove disputate. Più che una vittoria con una giornata d’anticipo, per Tom Slingsby si tratta di un assoluto dominio al Chandler MacLeod Moth World Championship di Perth. Il campione olimpico 2012 di Laser e vincitore dell’America’s Cup ha stracciato la concorrenza sullo Swan River, con velocità e manovre apparse sempre superiori. Impressionanti i suoi distacchi in ogni prova, fino al tuffo finale della vittoria che vedete in questo video:

Al secondo posto Kyle Langford e al terzo l’oro olimpico Laser 2016 Tom Burton. Tra i due aussie tre punti di distacco, con le ultime tre prove in programma domani decisive per l’argento.

 

Tom Slingsby taglia l’arrivo nella prova decisiva per il suo titolo. Foto Martina Orsini
Foto Orsini

Francesco Bruni (oggi 10-9-10) passa dal quarto al quinto posto ma resta ampiamente il primo degli europei. Gli altri italiani nella Gold: 19.Ferrighi; 44.Zennaro; 46.Mazzetti. Il Mondiale si conclude domani.

Le dichiarazioni di Slingsby a terra:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here