SHARE

Riva del Garda- Anche nel 2020 il GC32 Racing Tour tornerà a visitare cinque destinazioni veliche delle più interessanti, scelte per le condizioni ideali di vento e di mare per i potenti catamarani volanti.

GC32 RIVA CUP, Lago di Garda, Italy. Jesus Renedo/Sailing Energy/GC32 Racing Tour.
12 September, 2019.

La stagione 2020 inizierà da dove si è conclusa quella del 2019, da Muscat, in Oman. Il primo evento dell’anno si terrà dal 25 al 29 marzo presso la Al Mouj Marina nell’ambito della zona residenziale di lusso, a poca distanza dal nuovo aeroporto e dal centro della capitale omanita. Grazie all’esperienza più che decennale degli organizzatori locali e del team sportivo di Oman Sail, di certo si tratterà di un evento di grande spessore, con l’equipaggio di casa che proverà a rifarsi del deludente quarto posto ottenuto nella GC32 Oman Cup del novembre 2019.

David Graham CEO di Oman Sail ha dichiarato: “E’ un privilegio avere l’opportunità di ospitare il primo evento della stagione 2020 del GC32 Racing Tour qui in Oman. Mascate garantisce le condizioni  ideali a marzo, quindi ci aspettiamo una bella regata per tutti. L’Oman ha costruito un’eccellente reputazione di aver grandi condizioni insieme a strutture di livello mondiale, e grazie alla nostra lunga partnership con  EFG Private Bank Monaco, siamo certi che l’evento sarà un grande debutto per la stagione 2020.”

Nel periodo precedente la GC32 Oman Cup 2020, i team si riuniranno nella vicina località di Mussanah per due sessioni informali di allenamento.

Dall’Oman the GC32 Racing Tour si sposterà in una delle località più amate dai velisti della classe: Riva del Garda, che è stata ospite del GC32 Racing Tour fin dal 2016 oltre a essere sede del primo campionato del mondo nel 2018, dopo che la classe è stata riconosciuta da World Sailing-nel 2017. Riva del Garda è famosa per offrire condizioni di vento costante, spesso intenso, con acqua piatta in un contesto naturale fra i più affascinanti del mondo, con le alte pareti dolomitiche a fare da sfondo alle regate.

“Con la classe GC32 abbiamo intrapreso un percorso che inizialmente era decisamente innovativo; dopo quattro anni di spettacolo sul Garda Trentino, abbiamo la certezza che la scelta fatta si è rivelata tra quelle più all’avanguardia del panorama velico, con la partecipazione di skipper di fama internazionale di massimo livello, che ha confermato la validità della formula adottata. Oggi qui sul nostro lago di Garda, il foil è in crescita esponenziale: dal windsurf ai catamarani olimpici Nacra 17, che ci hanno appena regalato il titolo mondiale “in azzurro” ad Auckland. Con la GC 32 Riva Cup oggi abbiamo raggiunto un livello di eccellenza, che ci fa vivere ogni anno spettacolari giornate di assoluta tecnologia in un territorio che una volta di più rimane un riferimento internazionale.” Ha dichiarato Marco Benedetti, Presidente del consorzio Garda Trentino

Altrettanto soddisfatto si è detto il presidente della Fraglia Vela Riva, Giancarlo Mirandola: “Come presidente della Fraglia Vela Riva sono felice ed orgoglioso di poter ospitare per il quinto anno consecutivo una tappa del circuito GC32 Racing Tour. E’ un evento che necessita di un grande impegno, anche per garantire standard di sicurezza sconosciuti ad altre classi, ma che da particolare lustro al nostro circolo, vista la spettacolarità ed il prestigio della classe.”

Anche nel 2020 il GC32 Racing Tour visiterà Lagos in Portogallo, lo splendido villaggio dell’Algarve sulla punta sud-occidentale del continente europeo e che sta sempre più raggiungendo lo status di campo di regata al top. Nel 2019 Lagos è stata sede del Campionato Mondiale GC32 con la partecipazione di dieci team fra cui anche quello capitanato da Sir Ben Ainslie, INEOS Rebels UK, e il francese NORAUTO, con lo skipper campione della Volvo Ocean Race Franck Cammas. Nel 2020, la GC32 Lagos Cup si terrà dal 24 al 28 giugno.

Hugo Pereira, Sindaco di Lagos ha detto: “E’ con grande soddisfazione e orgoglio che l’amministrazione di Lagos ospita per la terza volta consecutiva il GC32 Racing Tour, prova che l’evento si inserisce perfettamente nella promozione, in particolare del MAR e del marchio ‘Lagos of Discoveries’ che si indirizza agli sport nautici, portando nelle nostre acque non solo grandi atleti ma anche molti partner il cui coinvolgimento contribuisce e aumenta la conoscenza della nostra città a livello internazionale.”

L’Italia tornerà a essere protagonista assoluta nel 2020 con il Campionato mondiale GC32 a Villasimius in Sardegna dal 16 al 20 settembre. Anche in questo caso sarà la quarta volta che il GC32 Racing Tour visita il gioiello della Sardegna meridionale, una destinazione turistica e ambientale fra le più apprezzate di tutto il Mediterraneo. I GC32 saranno ospitati dalla Marina di Villasimius e il campo di regata sarà posto in prossimità della grande riserva naturale di Capo Carbonara.

“Siamo felicissimi per l’assegnazione del campionato mondiale GC32 nel 2020. Come Lega Navale Italiana abbiamo lavorato a fondo per tre anni per raggiungere questo risultato. Come Assessore al Turismo ritengo questa sia un’opportunità unica per per far conoscere la nostra città su un palcoscenico globale. Villasimius ha scommesso sul turismo attivo, e la vela ne è un esempio classico. Siamo emozionati e orgogliosi e utilizzeremo tutti i mezzi a nostra disposizione per far conoscere la nostra località come una delle migliori per regate di questo livello e per fare in modo che il pubblico, la città e i visitatori siano sempre più coinvolti.” Ha detto Sergio Ghiani, presidente onorario della LNI Villasimius e Assessore al Turismo del Comune.

Per il quinto e conclusivo evento del 2020, dal 21 al 25 ottobre, il GC32 Racing Tour debutterà in una nuova località, come sempre caratterizzata da condizioni di vento e di mare ideali. A breve verrà reso noto il nome della sede del grande finale della stagione 2020.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here