SHARE
Zeno Marchesini

Napoli– Va al gardesano Zeno Marchesini (Fraglia Vela Malcesine) il Trofeo Marcello Campobasso 2020 conclusosi oggi al Reale Circolo Canottieri Savoia di Napoli. Marchesini ha vinto tre delle quattro prove disputate nelle acque del golfo. Al secondo e terzo posto Michele Adorni (Club Canottieri Roggero di Lauria) e Alessandro Cortese (Club Velico Crotone).

Zeno Marchesini

Oggi i velisti hanno disputato due prove in condizioni meteo marine complicate, con vento oltre i 30 nodi. Al termine si è tenuta la cerimonia di premiazione, nel corso della quale sono stati assegnati tutti i premi di questa XXXVII edizione del Trofeo Campobasso:

Targa Irene Campobasso a Ginevra Caracciolo della Lega Navale di Napoli, prima classificata tra le ragazze

Trofeo Unicef/categoria cadetti è stato vinto da Niccolò Maria Sparagna della Lega Navale di Scauri

Targa Laura Rolandi al Circolo Savoia, miglior team di questa edizione

Coppa Branko Stancic al finlandese Matto Kaapo, l’atleta proveniente da più lontano tra i 201 iscritti.

Il presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre era presente alla premiazione e ha dichiarato: “Il Trofeo Campobasso è la nostra regata di punta di inizio stagione. Continua a crescere nei numeri e nella qualità, oggi è diventato un riferimento a livello internazionale: tante squadre straniere vengono a Napoli trovando uno splendido campo di regata. Un plauso al Circolo Savoia che organizza in maniera fantastica questa manifestazione.”

Il presidente del Circolo Savoia, Fabrizio Cattaneo della Volta ha dichiarato: “Complimenti a tutti! È stata una splendida edizione, con giornate di sole e di vento, centinaia di ragazzi in banchina e nei saloni e le bandiere delle loro nazioni visibili anche dal lungomare

Francesco Lo Schiavo, presidente della V Zona Fiv, ha dichiarao: “Il Trofeo Campobasso si conferma come grande evento sportivo della Città di Napoli, un evento che attrae circoli e timonieri che puntualmente iniziano la propria stagione velica nel Golfo, rafforzando sempre di più il fascino del nostro campo di regata.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here