SHARE

Calasetta– Si diffonde sempre di più l’O’Pen Skiff, la deriva di iniziazione giovanile che circoli, allenatori e famiglie stanno valutando in alternativa, o abbinamento, all’Optimist. La facilita’ di conduzione, il fattore divertimento e l’adattabilità’ a pesi e un range d’eta’ più ampio fanno dell’O’Pen Skiff una deriva che ha una sua logica, senza le esasperazioni agonistiche dell’Optimist di alto livello e una maggior attenzione verso una crescita felice dei giovani velisti. L’Associazione di Classe italiana contava nel 2019 già 240 tesserati. L’attività zonale sta crescendo.

L’O’Pen Skiff (ex O’pen Bic) terrà nel 2020 il suo Campionato del Mondo in Italia, a Calasetta, nel sud ovest della Sardegna. Attesi circa duecento giovani velisti. Il Mondiale si svolgerà dal 12 al 18 luglio nelle splendide e ventosa acque tra Sant’Antioco e Carloforte.

Il circuito nazionale prevede sempre quattro tappe con la prima a Taranto dal 20 al 22 marzo, per poi spostarsi presso l’Accademia Navale di Livorno dal 24 al 26 aprile. Dal 19 al 20 giugno il circuito si sposta nel ventoso lago di Garda, ad Arco, un valido campo di regata di allenamento pre-mondiale, mentre la chiusura del circuito nazionale spetterà a Rimini dal 25 al 27 settembre. Il Campionato italiano sarà assegnato in occasione dei Campionati Giovanili FIV in programma dal 20 agosto al 1 settembre a Cagliari, mentre la chiusura della stagione sportiva sarà ad Ostia, sul litorale romano il 18 e 19 ottobre con la Coppa dei Campioni, l’evento introdotto nel 2019 con una particolare formula di regata che vede protagonisti i migliori 20 atleti Under 13 e Under 17 selezionati dai 4 circuiti Interregionali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here