SHARE
The America’s Cup Broadcast TV boat ‘Manu-Wai’ is launched in Auckland

Auckland– La velocità estrema dei prossimi AC75 ha bisogno di prestazioni eccezionali anche per i mezzi assistenza che seguiranno la 36th America’s Cup. Tra questi ci sono anche quelli della produzione video e televisiva, i broadcast, che dovranno seguire gli AC75 oltre i 40 nodi garantendo al contempo anche stabilità e sicurezza.

The America’s Cup Broadcast TV boat ‘Manu-Wai’ is launched in Auckland

Per questo uno degli scafi per la produzione televisiva che saranno usati durante la Coppa non è altro che uno degli ex AC45 utilizzati per le ACWS che portarono alla Coppa di San Francisco 2013. La piattaforma è il catamarano adesso ribattezzato Manu-Wai, su cui è stata installata la struttura per le riprese video ad alta velocità dotata di stabilizzatori e camere giroscopiche ad alta tecnologia.

In origine Manu-Wai fu l’AC45 di Team Korea alle ACWS 2011-2012, su cui regata anche Peter Burling, il campione olimpico 49er kiwi e timoniere della vittoria di Emirates Team New Zealand nella Coppa numero 35 alle Bermuda 2017. Adesso la piattaforma è stata riconvertita dalla stessa ETNZ per la produzione d’immagini. A farla sfrecciare fino ai richiesti 50 nodi non sarà più il vento ma una coppia di fuoribordo da 250 cavalli l’uno…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here