SHARE

Livorno– (Andrea Bartelloni)Nella sede dello Yacht Club Livorno si sono svolte le premiazioni delle regate del 2019 organizzate dal Comitato Circoli Velici Alto Tirreno (comitato che vede la presenza dello Yacht Club Livorno, del Circolo Nautico Livorno, dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e della sezione di Livorno della Lega Navale italiana) e la proclamazione dei campioni 2019. Alla presenza dei direttori sportivi dei circoli organizzatori sono sfilati gli  armatori e il loro equipaggi premiati per i risultati ottenuti nell’anno appena concluso.

La classifica overall 2019 ha visto al primo posto, dopo le otto prove disputate tra campionato primaverile e invernale, Mefistofele (Ycl) di Giovanni Lombardi davanti a Scamperix (Ycrmp) di Ferruccio Scalari e Testa e Lische (Lni Pi) di Vieri Martini. Al quarto posto Briciola di Luca Di Guglielmo, terzo tra gli Orc. Tra i Gran Crociera primo Testa e Lische davanti a Velsheda (LniPi) di Francesco Betti e terzo Pierrot Lunaire (Ycrmp) di Enrico Scaramelli, quarto Mizar (Ycrmp) di Franco Di Paco. Oltre la classe Orc in mare anche il folto gruppo della classe Minialtura che vede la collaborazione dello Yacht Club Montecatini e che ha visto, dopo 14 prove tra i due campionati, prevalere Hurrà (Ycm) Asd Mucchio Selvaggio davanti a Sberla (Ycm) di Giovanni Avveduto e 6Bizzosa (Ycm) di Stefano Bettarini. “ Il 2019 si è chiuso con un bilancio più che soddisfacente e prepariamoci nel migliore dei modi per il prossimo Campionato primaverile – dice Giampiero Intrieri, Direttore Sportivo Ycrmp – e contiamo molto sugli armatori della nostra zona pronti al via sempre più numerosi per la prima prova che partirà il 14 marzo prossimo”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here