SHARE

Sydney– Ben Ainslie e INEOS Team UK stracciano tutti al SailGP di Sydney, dimostrando un’ovvia supremazia dovuta alla gran mano del quattro volte oro olimpico e alla preparazione del team britannico verso la 36th America’s Cup. Nelle due prove di flotta di oggi INEOS Team UK ha vinto race 4 e lasciato finalmente un successo agli australiani guidati dall’idolo di casa Tom Slingsby in race 5. Ainslie ha commentato dato che “Sono stati due giorni fantastici qui a Sydney, con condizioni ideali e un gran lavoro di team. Una delle migliori regate che abbia mai fatto”.

Ben Ainslie oggi a Sydney

Il match race finale tra britannici e australiani, arrivati ai primi due posti della classifica dopo le cinque prove di flotta, non ha avuto storia, con Ben Ainslie che ha preso il largo già dalla partenza, con Team Australia rallentato da una penalità per essere entrato troppo presto nella zona del prestart. Va detto che, come già si era visto nella Coppa America a Bermuda 2017, il modo di gestire le penalità rallentando le barche toglie ogni possibilità di rientro in regata stroncando lo spettacolo. Molto meglio il vecchio modo di effettuare una penalità durante la regata prima dell’arrivo, come si faceva nella Coppa America pre foiling cat e come si fa nel match race internazionale.

Per INEOS Team UK si tratta della prima vittoria al SailGP. Team Australia è secondo. Terzo Team Japan con Nathan Outteridge al timone, quarti gli spagnoli con Phil Robertson, seguono Stati Uniti, Danimarca e Francia.
Il prossimo evento del circuito voluto da Russell Coutts e Larry Ellison sarà a San Francisco il 2-3 maggio prossimi.

Il video completo della giornata finale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here