SHARE

Genova– Lo Yacht Club Italiano informa che, dopo aver valutato l’attuale situazione della crisi Coronavirus, la Rolex Giraglia 2020, prevista per la metà di giugno, per il momento resta confermata, in attesa dell’esito delle misure predisposte dal Governo. Questo il comunicato:

Start fleet in Bay of Saint-Tropez

“Lo Yacht Club Italiano, in accordo con gli organizzatori e i partner della Rolex Giraglia 2020, comunica quanto segue:

·      A oggi, a 3 mesi dall’inizio delle regate e in assenza di ipotesi certe sul futuro, lo Yacht Club Italiano ritiene opportuno proseguire con l’organizzazione della regata che è nostro vanto e orgoglio dal 1953.

·      Le iscrizioni dunque proseguono regolarmente come specificato dal Bando di Regata.

·      Qualora non fosse possibile lo svolgersi della regata, per sopraggiunti motivi tecnici e organizzativi, che a ora non possiamo prevedere, lo YCI rimborserà integralmente la quota di iscrizione versata.

Salvo diverse indicazioni nelle prossime settimane da parte delle Autorità Nazionali (Governi Italiano e Francese) e Sportive di Italia e Francia (FIV e FFV), il comitato organizzatore della Rolex Giraglia ha fissato nel 30 aprile 2020 la data ultima per confermare o prendere decisioni alternative, nel caso in cui l’attuale situazione di incertezza dovesse ancora protrarsi.

Naturalmente questa decisione è stata presa con la speranza di incontrarsi in mare quanto prima, e con la fiducia di superare questo momento difficile che ha colpito tutti i settori della nostra società. Lo YCI prosegue le sue attività con responsabilità e consapevolezza ed è a disposizione, compatibilmente alle sopravvenute misure di urgenza, per qualsiasi ulteriore informazione ai recapiti della segreteria”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here