SHARE

Wellington– Anche la Nuova Zelanda prende le misure più drastiche per fermare il Coronavirus. Da oggi Aotearoa è chiusa agli stranieri, lo ha confermato il Primo Ministro Jacinda Ardend in una conferenza stampa trasmessa in diretta a tutta la Nazione. Potranno rientrare solo i cittadini kiwi ma dovranno sottoporsi ai 14 giorni obbligatori di quarantena.
Ai dati di oggi, la Nuova Zelanda ha 28 casi attivi. Forte del suo isolamento geografico, il Paese aveva in certi sensi sottovalutato la crisi fino a pochi giorni fa, salvo poi ricredersi come del resto fatto anche dal resto del mondo anglosassone, Regno Unito e Stati Uniti per primi.

Emirates Team New Zealand Parade in Queen Street in Auckland

La misura ricade ovviamente anche sulla Coppa America e sulla vela internazionale, che con la Nuova Zelanda ha una notevole rete professionale, fatta di velisti, cantieri, produttori di alberi e attrezzisti. A questo punto, dopo la cancellazione definitiva delle AC World Series di Cagliari, prevale l’incertezza anche per quelle di Portsmouth, UK, previste dal 4 al 7 giugno. La possibilità di movimento delle persone complica gli scenari e non resta che verificare l’efficacia delle misure adottate dai Governi europei che, in definitiva, stanno seguendo quanto fatto dall’Italia con una decina di giorni di ritardo nella diffusione dei casi attivi da COVID-19..

Le ACWS ad Auckland sono in programma dal 17 al 20 dicembre 2020. La Prada Cup, selezione degli sfidanti alla 36th America’s Cup, sarà dal 15 gennaio al 22 febbraio 2021. La 36th America’s Cup presented by Prada è in programma dal 6 al 21 marzo 2021.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here