SHARE

Torre Guaceto– Naufraga sulle scogliere di Torre Guaceto (Brindisi) una barca da charter croata. L’Elan 444 si è incagliato all’alba di domenica nella prima cala dell’Area Marina Protetta di Torre Guaceto dopo che era stata abbandonata nella notte dall’equipaggio a causa di una serie di avarie non meglio precisate.

L’Elan 444 incagliato a Torre Guaceto. Foto Brindisireport.it

La barca con due persone d’equipaggio, lo skipper austriaco e un ucraino, era partita da Spalato ed era diretta ad Alicante, in Spagna, per essere venduta, secondo quanto riporta brindisireport.it

La barca è stata ritrovata con la randa ancora issata, con una mano di terzaroli, così come era stata abbandonata alla deriva nella notte, dopo che l’equipaggio era stato soccorso dalla Guardia di Finanza su richiesta della Capitaneria di Porto di Brindisi. Il forte Maestrale ha impedito il tentativo di rimorchio della barca da parte dell’unità delle Fiamme Gialle. L’equipaggio è stato quindi preso a bordo da un altro mezzo della Guardia Costiera. L’Elan 444 è andato alla deriva fino a incagliarsi a Torre Guaceto.

Spetterà allo skipper, come da normative, la rimozione della barca dall’incaglio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here