SHARE
Una partenza ad Ancona. Con ITA 71 Federico Colaninno. Foto Benigni

Ancona– Ripresa l’attività nazionale della classe Finn, con la prima regata post lockdown valevole per la Coppa Italia Finn. Alla LNI Ancona si sono ritrovati 24 timonieri, che hanno disputato tre prove sabato. Domenica niente regate per assenza di vento.

Vittoria per il ventenne Federico Colaninno (YC Gaeta, 3-2-3) davanti a Matteo Iovenitti (Aniene, 4-3-2). Terzo il russo Kistanov (9-1-1). Quarto Roberto Strappati. Enrico Passoni, vincitore della prima prova, quinto e primo dei Master.

Una partenza ad Ancona. Con ITA 71 Federico Colaninno. Foto Benigni

Dopo la riorganizzazione seguita allo stop Covid-19, la Coppa Italia Finn proseguirà a Castiglione della Pescaia (5-6 settembre), al CICO di Follonica (24-27 settembre, a Malcesine (2-4 ottobre, Trofeo Menoni) e a Talamone (16-18 ottobre), valevole anche come Campionato Italiano Master.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here