SHARE
Una partenza dei Radial. Foto Markus Wenk

Castiglione della Pescaia- Riprende anche l’attività zonale Laser in tutta Italia. Ieri si è regatato a Castiglione della Pescaia per la Zonale della Seconda Zona (Toscana, La Spezia, Umbria) e a Malcesine per quella del Lago di Garda.

Castiglione della Pescaia Al solito, condizioni perfette per la vela agonistica a Castiglione della Pescaia, con Ponente termico tra i 10 e i 15 nodi, che ha consentito di disputare tre prove agili e tecniche agli ordini del Comitato di Regata presieduto da Marcello Montis. Rispettate in pieno le prescrizioni dei Protocolli anti-Covid, con check in all’ingresso del parco barche, piazzole riservate a terra e vari e alaggi programmati per gruppi di circoli.

Una partenza dei Radial. Foto Markus Wenk

Negli Standard (11 barche) vittoria per Davide Domeneghetti (1-1-2) del Circolo Nautico Livorno, davanti a Stefano Meciani (LNI Follonica) e a Francesco Bottoni (CN Donoratico). Primo Master Stefano Carnevali (CN Livorno).

Nei Radial (22 barche) successo netto per un ottimo Attilio Borio (1-1-1) del CV La Spezia, che ha preceduto Alessandro Fracassi (LNI Follonica, primo Under 17 maschile) ed Edoardo Borioni (CV Talamone). Prima femminile e prima Under 17 femmine l’atleta locale Gaia Grotti (CV Castiglione della Pescaia), quinta overall.

Domeneghetti guida la flotta dei Laser Standard. Foto Wenk

Nei 4.7 (15 barche) vittoria di Filippo Pasqui (2-3-1) del circolo organizzatore (CVCP) davanti a Niccolò Galimberti e Davide Nicoli, entrambi del CV La Spezia. Caterina Cerretti, anche lei CV La Spezia, prima femminile.

I video (courtesy Federico Pasqui) delle nove partenze a Castiglione della Pescaia:

Malcesine Tre prove con Ora media anche alla Fraglia Vela Malcesine. Livello altissimo negli Standard, con la presenza di atleti di livello olimpico in periodo di allenamento in quella palestra velica mondiale che è l’Alto Garda. Successo per il francese Bernaz (1-2-1) davanti a sua maestà Robert Scheidt (BRA, 3-1-2) e al belga De Smet. Primo degli italiani il locale Riccardo Vincenzi (FV Malcesine).

Nei Radial vittoria per Mattia Cesana (FV Malcesine, 1-3-5), primo anche Under 17 maschile, davanti a Lorenzo Predari (FV Malcesine) e Gregorio Moreschi (FV Riva). Prima femminile Alisè Santorum e prima femminile U17 Carlotta Rizzardi.

Nei 4.7 vittoria overall e femminile per Alessia Palanti (CV Torbole, 2-1-1) davanti a Emma Mattivi (prima Under 16 femminile) e Giorgia Bonalana, entrambe della Fraglia Vela Riva. Quarto e primo Under 16 maschile Filippo Massironi Zeno (CN Bardolino).

Una partenza degli Standard a Malcesine. Foto Trawoeger

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here