SHARE

Punta Ala- Concluso a Punta Ala il Campionato Italiano della classe giovanile in doppio RS Feva, con 81 barche in acqua per 14 prove totali. Nel sabato finale altre tre manche con il solito vento da Nord Ovest che ha soffiato a 16-18 nodi e onda ripida formata molto difficile da affrontare.

Sul campo di regata davanti a Punta Ala, si sono visti il Presidente FIV Francesco Ettorre, con il Presidente dello Yacht Club Punta Ala Alessandro Masini, e il Vicepresidente CONI e DT Giovanile FIV Alessandra Sensini, che hanno seguito le regate e poi presenziato alla premiazione.

La classifica finale vede la vittoria dei romagnoli Francesco Trucchi e Massimiliano Scalzulli (CN Savio) con 36 punti, davanti a due equipaggi del CN Brenzone: secondi Lamberto Ragnolini e Lorenzo Orlandi (39 punti), e terzi Samuele Murgo e Leonardo Vadagnini (56).

Il primo equipaggio misto è quello di Leone Francesco Bianchi e Isotta Poggi (CN Brenzone), che nella categoria precede Letizia Tonoli e Paolo Rapuzzi (CV Gargnano) e Gabriele Corsi e Gabriella Lavagnini (CN Follonica). Il primo equipaggio tutto femminile è al 14° posto, quello composto da Sabrina Borsatti e Sofia Luisa Vismara (CV Cernobbio), che precede nella graduatoria in rosa Emilia Salvatore e Anna Cecchetto (FV Desenzano), 32me, e Valentina Veronesi e Lucia Finato (38me).

Da rimarcare il premio andato al primo equipaggio Under 11, due ragazze di appena 10 anni del CN Follonica: Bianca Del Bimbo e Camilla Parrinelli.

I prossimi appuntamenti di un lungo settembre di Regate FIV sono: l’Italiano Giovanile Singoli del Laser a Salerno e l’Italiano Giovanile Doppi della classe 420 a Sanremo, entrambi dal 10 al 13. Quindi dal 16 al 20 Follonica sarà teatro del Campionato Italiano Classi Olimpiche, con tutti gli azzurri e molti fuoriclasse stranieri che si stanno allenando in Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here