SHARE
La partenza dei Radial Gialli. Foto Battista

Salerno– Prima giornata a programma ridotto per i Campionati Nazionali Giovanili Laser a Salerno. Dopo il bel mercoledì della vigilia, con brezza da SW fino a 11 nodi che aveva permesso splendide uscite di allenamento, la giornata era iniziata con un promettente vento sempre da sud ovest che si era disteso fino ai 9 nodi. Le flotte sono uscite puntuali e il campo è stato posato in fretta per la prima partenza delle 12:45. Subito dopo, però, il vento ha tradito le attese scemando fino a 5 nodi con una partenza annullata e conseguente nuovo posizionamento del campo più al largo.

La prima partenza valida per i Radial ha visto una notevole bagarre al pin, complice anche una corrente fino a un nodo contraria. Da rilevare qualche scorrettezza di troppo in una flotta giovane ma sin troppo irruenta.

La partenza dei Radial Gialli. Foto Battista

Sofia Paradisi (CN Sambenedettese) ha finito per vincere la prima prova, accorciata al cancello di poppa dopo il quarto lato, davanti a Niccolò Nordera (RYCC Savoia) e Nicolas Privetera (CV Portocivitanova).

Nella flotta Blu si impone Mattia Antoniazzi dell’YC Adriaco, su Maria Giulia Cicchinè del CV Portocivitanova e Giovanni Masetti di Marvelia.

Percorso accorciato anche nei 4.7 con arrivo al primo lasco, terzo lato del percorso. Nella batteria gialla vittoria al femminile con Giorgia Bonalana della Fraglia Vela Riva che parte veloce a centro linea, battezza il lato destro del campo e controlla la flotta fino all’arrivo. Seconda e terza posizione rispettivamente per Andrej Casaccia del CV Portocivitanova e Luca Centazzo del CN Triestino.

Nella batteria blu, vince Domenico Lamante, che vince con merito e distacco davanti a Greta Moreschi della Fraglia Vela Riva e Mattia Santostefano della SV Cosulich.

Domani altre tre prove sempre a partire dalle 12:30.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here