SHARE

Napoli– IL Circolo del Remo e della Vela Italia ha ospitato alla Rotonda Diaz di Napoli la seconda tappa del circuito nazionale 29er. Al termine di tre giornate di regate la vittoria è andata ad Agata Scalmazzi-Giulia Vezzoli del CV Arco.

Tre giornate di bel tempo, temperature elevate e vento leggero, 12 le prove portate a termine da un eccellente Comitato di Regata, presieduto da Francesco Coraggio.

Il gradino più alto del podio è rosa e porta il nome di Agata Scalmazzi e Giulia Vezzoli. Le ragazze, del Circolo Vela Arco, si sono imposte fin dal primo giorno, conducendo la classifica. “ Un campionato intenso e molto entusiasmante” hanno commentato. “Una vittoria impegnativa, ma erano le nostre condizioni” hanno concluso. Dietro, sul gradino d’argento, Alfonso e Domenico Palumbo, del Circolo Vela Bari che non hanno mai smesso di far sentire il fiato sul collo alle vincitrici. Sono state decisive per Elena Prandi e Sophie Fontanesi, C.V Arco, le prove di ieri, con cui sono riuscite ad allungarsi sul podio e mettere al collo la medaglia di bronzo.

Alla premiazione Francesco Lo Schiavo, Presidente della V- Zona Fiv, ha ribadito “l’importanza della collaborazione tra la Zona, i Circoli e l’Amministrazione, nonché gli Enti intervenuti, per la crescita e diffusione del nostro sport, ben integrato, in questi giorni, con la città, proprio nei giorni in cui ricorrono i 60 anni dalle Olimpiadi di Roma, dove il mare di Napoli è stato teatro della vela e si è guadagnato il soprannome di Stadio del Vento”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here