SHARE

Su Fare Vela l’America’s Cup è offerta da:

Auckland– Mentre il team di Luna Rossa Prada Pirelli sta proseguendo con gli spostamenti in Nuova Zelanda, con relativa quarantena di 14 giorni all’arrivo, ad Auckland si è assistito ai primi incontri ravvicinati tra gli AC75 del defender Emirates Team New Zealand e American Magic.

La prima foto che ritrae i due AC75 di prima generazione in modalità regata è questa che vedete qui sopra. Te Aihe e Defiant sfilano vicini, su mure opposte (a dritta i kiwi, a sinistra gli americani). Si nota una differenza d’assetto e di foil.

 

Tornando a Luna Rossa, il trasferimento in Nuova Zelanda del team sarà completato per la metà di ottobre. Copnfermata anche la spedizione via cargo aereo Antonov della seconda barca AC75, in fase di ultimazione da Persico Marine.

Interessante l’intervista allo skipper Max Sirena da parte del New Zealand Herald, in cui Sirena spiega anche il nuovo ruolo di Brad Butterworth all’interno del COR 36 che organizza la Prada Cup. Butterworth, vincitore di tre Coppe Americhe (una con ETNZ e due con Alinghi), svolgerà il ruolo di “facilitatore” nei rapporti con il defender.

Per ascoltare l’intervista cliccare l’articolo del NZ Herald qui sotto:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here