SHARE

Ostia– Sconcertante la dinamica dell’incidente verificatosi nella mattinata di sabato 26 settembre al Porto di Roma. L’irresponsabilità di un due coppie di turisti tedeschi, che hanno voluto prendere il mare a bordo di una barca a vela di 10,50 metri nonostante le condizioni proibitive del mare, ha portato alla totale perdita dell’imbarcazione, andata distrutta dopo essere sbattuta dalle onde alte fino a tre metri sulla scogliera del faro verde in ingresso.

L’equipaggio era stato invitato a restare in porto dal personale del Porto di Roma ma ha voluto comunque provare a uscire. Una decisione scellerata, visto che la giornata presentava un forte moto ondoso seguito alla forte libecciata-ponentata di venerdì con venti fino a 45 nodi su tutto il Tirreno. L’onda era misurata fino a tre-quattro metri sul litorale romano. Notoriamente, poi, il Porto di Roma preesenta una traversia proprio con vento e mare lungo da SW-W, che forma spesso onde frangenti all’imboccatura. Nota riportata in tutti i portolani.

Come si vede dal video, la barca è stata subito investita dalle onde e scaraventata sulla scogliera, andando completamente distrutta in pochi minuti. I quattro a bordo sono stati soccorsi dal personale e dalla Capitaneria di Porto locale e sono stati portati in Ospedale. Una delle due donne ha subito ferite a una gamba che hanno avuto bisogno di un intervento chirurgico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here