SHARE

Genova– Il 60° Salone Nautico si è aperto questa mattina, giovedì 1 ottobre, con la cerimonia d’inaugurazione, iniziata con l’alzabandiera a cura del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera.
Primo evento internazionale in Italia e l’unico Salone Nautico in Europa nel periodo dell’emergenza COVID, è stato salutato dalle autorità di Governo e del territorio.

Il Sindaco di Genova, Marco Bucci: “Il mio saluto particolare agli espositori del 60° Salone Nautico di Genova, che non si è mai fermato, nemmeno questa volta. Come Genova, anche in un’epoca di sfide non facili. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato a concretizzare un percorso che è un esempio di lavoro di squadra. Abbiamo chiesto circa 5 miliardi del recovery fund per la crescita della nostra città. Vogliamo prendere il nostro posto come città in Italia e nel mondo”.

Mauro Alfonso, AD Simest ha proseguito: “Questo settore ha dimostrato una resilienza maggiore rispetto ad altri comparti e per questo SIMEST con SACE garantisce il massimo supporto”.

Paolo Emilio Signorini, Presidente Autorità di Sistema Portuale Mar Ligure Occidentale: “La parte di levante del porto di Genova è un luogo dedicato alla nautica che oggi viene riqualificato”. Mauro Ferrando, Presidente di Porto Antico SpA: “quello che inauguriamo oggi è un evento che fa bene a tutti. Rende possibile ritornare alla normalità di un evento annuale che torna alla sua abituale realizzazione. Il contratto che Porto Antico ha sottoscritto con I Saloni Nautici ha messo le basi per i prossimi 10 anni di Salone Nautico a Genova, organizzato da Confindustria Nautica in sinergia con Porto Antico”.

Ai saluti delle autorità è seguito il Convegno inaugurale “60 anni di Nautico, un ponte sul futuro” moderato da Andrea Pancani, vicedirettore del TG La7.

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, in rappresentanza del Governo italiano, è intervenuta sottolineando come: “Il Covid ha cambiato le nostre priorità e oggi parliamo meno di numeri, raccontando la fatica e l’orgoglio di vincere la paura. L’organizzazione di questa manifestazione è un esempio. Ringrazio Confindustria Nautica e gli espositori che si sono fidati e hanno condiviso modalità di partecipazione e protocolli. Il Governo ritiene Genova strategica e investe al fine di rendere più potenti le economie del mare. Gli obiettivi dal 1° gennaio: portualità e sostenibilità ambientale che accompagneremo con sostenibilità economica. Per il settore un tema importante è quello della nautica sociale, che perseguiamo attraverso l’abbattimento dei costi delle imbarcazioni più piccole: un obiettivo che avrebbe un immediato effetto sul turismo nautico e poi su tutta la filiera produttiva, avvicinando più persone alle attività del mare”.

“Questa è una edizione del coraggio, oggi tutto il mondo ci guarda – ha dichiarato in apertura Saverio Cecchi, Presidente di Confindustria Nautica -. Genova oggi diventa la capitale della nautica europea e del mondo. Viene dimostrato il saper fare italiano con il Ponte San Giorgio e, oggi, con il 1° Salone Internazionale. Ringrazio i soci e gli espositori, che hanno scelto di investire nel Salone Nautico, glielo dovevamo. Abbiamo spostato la data dell’evento ad ottobre, questo ci ha permesso di preparare e presentare il protocollo al Comitato Tecnico Scientifico ed avere l’opportunità di realizzarlo. È stato un grande lavoro di squadra. Ringrazio Carlo Maria Ferro, Presidente di ICE-Agenzia, il Governatore Toti, il Sindaco Bucci e tutti quelli che lo hanno reso possibile. Sono emozionato ed orgoglioso, il Salone è Confindustria Nautica”.

Ha aggiunto, poi, il Presidente di Confindustria Nautica: “Tra i temi ancora che necessitano ancora di intervento il leasing nautico. I contratti in essere saranno gestiti con la vecchia normativa e dal 1° novembre entreranno in vigore le nuove regole. Stiamo lavorando con l’Agenzia delle Entrate, i nostri tecnici con i loro per risolvere le questioni in sospeso. Come comparto leader chiediamo di poter competere alla pari con gli altri Paesi europei. Se non modifichiamo la situazione, l’erario rischia di perdere 72 miliardi di introiti a favore degli altri Paesi: sempre più barche saranno immatricolate all’estero”.

Il valore di icona di questo Salone Nautico è stato evidenziato da Giovanni Toti, Presidente di Regione Liguria, “Come nel 2018 dopo la tragedia del Ponte Morandi, stiamo vivendo un’avventura nuova, che parte dal mare. Il 60° Salone Nautico coincide quest’anno con i 50 anni della nascita della Regione Liguria e crescono in parallelo”.

Il Salone Nautico non si è fermato neanche sul fronte della promozione internazionale attraverso una campagna di comunicazione estera inserita nel Piano di Promozione del Made in Italy del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e reso operativo da ICE Agenzia.

Carlo Maria Ferro, Presidente di ICE Agenzia, a tal proposito ha dichiarato: “Il mio obiettivo è fare in modo che le imprese riacquistino fiducia nel Sistema Paese”.

A conclusione della giornata inaugurale la visita del Presidente di Confindustria, Carlo Bonomi. “Immagino lo sforzo di aprire con responsabilità senza precedenti, assunte mesi addietro quando ancora mancavano le regole. Questo vi fa onore.” – ha detto al Consiglio di Presidenza di Confindustria Nautica – “E’ una cosa che merita di essere detta”.

 

GLI EVENTI DELLA PRIMA GIORNATA

Il programma degli eventi del 60°Salone Nautico di Genova si è aperto nel segno dell’eccellenza e dell’innovazione con l’evento “Colore, bellezza e innovazione. La rotta dell’eccellenza da Genova a Dubai”. L’appuntamento, organizzato da Gruppo Boero e Padiglione Italia Expo Dubai 2020, è stato un’occasione per fare il punto sull’avventura che vedrà l’Italia e i suoi territori protagonisti a Expo2020 Dubai. Tra i relatori Andreina Boero, Presidente del Gruppo Boero, Marcello Fondi, Commissario Generale Aggiunto per Expo 2020 Dubai e Giovanni Soldini – skipper e navigatore oceanico. Ha moderato l’evento Antonio Macaluso, editorialista del Corriere della Sera. “Vogliamo supportare le eccellenze italiane e, nel nostro caso, genovesi come questo Salone, oltre che con il grande tricolore sul tetto, con le nostre vernici ecologiche per interni” ha dichiarato Andreina Boero.

A seguire, la conferenza stampa di presentazione dei dati di“Mare Sicuro”, a cura del Corpo delle Capitanerie di Porto, numeri positivi – con meno soccorsi e meno incidenti mortali rispetto agli anni precedenti – disponibili sul sito della Guardia Costiera. Molta l’attenzione anche sugli aspetti ambientali del mare, con il progetto di raccolta delle reti da pesca abbandonate sui fondali e con il monitoraggio dei cetacei a cura di Tethys.

Sempre al Breitling Theatre si è svolta la conferenza stampa della Lega Navale Italiana, in cui si è parlato degli aspetti sociali, culturali e sportivi delle basi nautiche e delle associazioni del Terzo settore.

Si è tenuta oggi, proprio in occasione dell’apertura del Salone Nautico di Genova, la presentazione e la cerimonia di consegna della prima motovedetta di Ferretti Security Division, FSD N800, all’Arma dei Carabinieri, alla presenza del Generale CA Claudio Vincelli, Comandante Interregionale Carabinieri “Pastrengo” e dell’Avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Ferretti Group insieme a Giuliano Felten, Direttore di Ferretti Security Division. “Splendida giornata per FSD: voglio ringraziare sentitamente l’Arma dei Carabinieri per aver scelto di dotarsi di mezzi che integrano la migliore tecnologia del mercato, nel pieno rispetto dell’ambiente. Le motovedette FSD garantiscono una straordinaria efficienza di qualunque profilo per missioni di sicurezza e pattugliamento. Ancora una volta viene riconosciuta l’eccellenza dei prodotti progettati, disegnati e costruiti completamente in Italia” ha dichiarato l’Avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Ferretti Group.

Due le premiere di prodotto nella prima giornata del Salone Nautico, il Manhattan 68 di Sunseeker e, in anteprima mondiale, il Bali 4.6 di Chantier Catana sas.

In serata appuntamento con “L’Alfabeto del futuro – Le reti del nostro domani”, un racconto sui giornali e sui siti del gruppo, organizzato da La Stampa/ Il Secolo XIX, che fa tappa a Genova, al Salone Nautico: un viaggio tra città e argomenti diversi, in cui il comune denominatore è l’innovazione.

Moderatori dell’incontro Massimo Giannini, direttore La Stampa e Luca Ubaldeschi, direttore Il Secolo XIX. Hanno partecipato Alessandro Profumo – A.D. gruppo Leonardo, Carlo Bonomi – Presidente di Confindustria, Giovanni Soldini skipper e navigatore oceanico, Carlo Molaschi responsabile divisione e-commerce di Esselunga.

La prima giornata si è chiusa con l’evento organizzato da Suzuki per festeggiare i suoi 100 anni. Paolo Ilariuzzi – Direttore Commerciale Marine SUZUKI Spa: “E’ un’edizione di compleanni importanti e di cifre tonde, con i 60 anni di Salone oggi si festeggiano i 100 anni di Suzuki, nella nautica dagli ultimi 55. Non potevamo che scegliere di festeggiare qui il nostro centenario – commenta Paolo Ilariuzzi, Direttore Commerciale Marine di Suzuki Spa – in quest’anno così diverso essere qui è un segnale per i nostri clienti che ci hanno dimostrato ancora una volta quanto siamo affezionati a noi e al brand. Una scelta importante del Salone e delle istituzioni che l’hanno supportata, una decisione che condividiamo, e ci rende orgogliosi di essere qui ancora e questa volta festeggiando un anniversario così significativo”.

Genova – Trieste Regatta 2020
Ha preso il via questa mattina la regata digitale no stop Genova–  Trieste Regatta 2020, con 16.141 skipper iscritti. L‘evento digitale, organizzato dal 60°Salone Nautico e dalla Barcolana sul portale virtualregatta.com, unirà idealmente la 60esima edizione del Salone Nautico di Genova e la 52esima edizione della Barcolana, i due grandi eventi che da anni collaborano per la cultura e la difesa del mare.

I principali appuntamenti, convegni ed eventi collaterali del 60°Salone Nautico vengono trasmessi in streaming all’indirizzo https://sntv.salonenautico.com/ e sulle pagine Facebook de I Saloni Nautici e di Confindustria Nautica.

TUTTI GLI APPUNTAMENTI DI DOMANI 2 OTTOBRE
Breitling Theatre
Ore 11.00-12.00: Conferenza Guardia di Finanza
Ore 12.00-13.00: RINAUTIC LIVE, a cura di RINA
Ore 13.30-14.30: Nautica 2.0 – innovazione e blue economy, a cura di Letyourboat
Ore 14.30-15.30: Ricerca marina multidisciplinare: il corso di dottorato in Scienze e Tecnologie del Mare – a cura di Università degli Studi di Genova
Ore 15.30-16.30: La Lega Navale Italiana per l’ambiente marino: Passato, Presente e Futuro – a cura di Lega Navale
Ore 16.30-18.00: Evento The Best of Ocean Race/ Proiezioni – evento culturale

Mezzanino Pad. BLU
Ore 11.00-12.30: Boating Economic Forecast/ La Nautica in Cifre: La resilienza della nautica. Quali scenari per il settore nell’era del new normal? – a cura dell’Ufficio Studi Confindustria Nautica, con Fondazione Edison, Assilea e EBI – European Boating Industry (Sala Forum – Evento trasmesso in streaming)
Ore 12.00: Conferenza stampa The Ocean Race (Pad. Blu, piano terra – Evento trasmesso in streaming)
Ore 13.00: Conferenza stampa Sanlorenzo Yachts (Sala Forum)
Ore 14.30: VII Conferenza Nazionale sul Turismo Costiero: appuntamento annuale dedicato al turismo costiero e marittimo. A cura di Federturismo, in collaborazione con Confindustria Nautica (Sala Forum – Evento trasmesso in streaming).
Ore 17.00: Presentazione Grand Soleil e Grand Soleil Custom line (Sala Riunioni Confindustria Nautica)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here