SHARE
FRECCIA ROSSA, Sail No: ITA 29141, Model: TP52, Owner/Entrant: YAKIMENKO Vadim, Class 2

Valletta, Malta- Scatta domani dalla scenografica Grand Harbour di Malta, con partenze a partire dalle ore 11:10, la 41esima edizione della Rolex Middle Sea Race, la più bella e dura regata offshore del Mediterraneo e una delle quattro classiche Blue Water Regatta mondiali.

FRECCIA ROSSA, Sail No: ITA 29141, Model: TP52, Owner/Entrant: YAKIMENKO Vadim, Class 2

Dopo i record d’iscritti delle ultime edizioni, con oltre cento yacht registrati, la Middle Sea 2020 risente ovviamente della pandemia mondiale ma non si ferma. Le barche iscritte sono comunque 50, un buon numero considerate le difficoltà di spostamenti. Cospicua, come sempre, la flotta italiana che conta sulla presenta di Maserati Multi 70 di Giovanni Soldini, con Lorenzo Bressani all’esordio sul trimarano. A bordo anche John Elkann.
Maserati Multi 70, in assetto standard senza foil, se la dovrà vedere nella flotta MORMA anche con l’altro MOD 70 Mana di Riccardo Pavoncelli con a bordo lo specialista in multi oceanici Brian Thompson.

Le 606 iconiche miglia attorno alla Sicilia e ritoprno a Malta inizieranno con un bel flusso da Maestrale tra i 15 e i 21 nodi, il che dovrebbe rapidamente portare la flotta a Capo Passero e verso lo Stretto di Messina. Alle Eolie, invece, previsti venti più leggeri.

Se i sei grandi multiscafi lotteranno per i line honour (49 ore 25 minuti e 1 secondo il record multiscafi detenuto dallo stesso Maserati), il record assoluto della regata per i monoscafi sempra in salvo, visto che nella flotta non vi sono quest’anno maxi potenzialmente in grado di avvicinare le 47 ore, 55 minuti e 3 secondi stabilite da Rambler 88 nel 2007.

Il favorito per i line honour monoscafi è il 60 piedi ungherese Wild Joe, mentre accesa sarà la battaglia per la vittoria overall in handicap IRC che assegna lo splendido Middle Sea Trophy.

Tra le italiane attesa per il Comet 45s Libertine di Marco Paolucci, tra i più veloci in classe 4 e che regaterà in double handed con Andrea Fornaro ad affiancare l’armatore, lo Scuderia 65 Hagar 5 di Gregor Stimpfl, il J-109 Chestress, il Mylius 14e55 Zenhea Takesha del catanese Natale Lia.

COURRIER RECOMMANDE, Sail no: FRA 53037, Owner: Trentesaux gery, Skipper: Trentesaux gery, Model: Jpk 11.80, Country: FRA

La partenza (primo dei sette start alle 11:10) sarà trasmessa in diretta facebook sulla pagina del Royal Malta Yacht Club.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here