SHARE

Porto Cervo- Ultima giornata perfetta per la finale della Audi SAILING Champions League che a Porto Cervo vede trionfare il team tedesco del Segel-und Motorboot Club Überlingen. L’equipaggio italiano dell’Aeronautica Militare chiude al secondo posto davanti agli svizzeri del Seglervereinigung Kreuzlingen, terzi.

L’evento, che ha preso il via il 15 ottobre, è stato organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda con il supporto del Title Sponsor Audi e il main partner One Ocean Foundation. Il team tedesco del Segel-und Motorboot Club Überlingen, Audi SAILING Champions League Final 2020. Gli equipaggi si sono ritrovati questa mattina alle ore 10 sul campo di regata antistante Porto Cervo, accompagnati da un Maestrale tra i 12-15 nodi. Nella giornata odierna è stato possibile completare ulteriori 3 voli che, sommati a quelli svolti nei giorni precedenti, hanno portato il totale a quattordici (56 prove).

A conclusione dei voli, i team che sono riusciti a qualificarsi nelle prime quattro posizioni e quindi hanno ottenuto l’accesso alla finalissima sono stati: l’Aeronautica Militare, il Segel-und Motorboot Club Überlingen, il Seglervereinigung Kreuzlingen e il Akhmat National Sailing Team. 

Il Commodoro YCCS Michael Illbruck ha dichiarato: “In quattro giorni abbiamo assistito a tutte le condizioni meteo possibili, si è regatato anche con raffiche di vento oltre i trenta nodi. Devo dire che per i ventisette team partecipanti all’evento è stata una bella sfida! Eventi come questi racchiudono gli elementi fondamentali che caratterizzano la vela tra cui spirito sportivo, agonismo e senso di appartenenza verso il proprio Club. Speriamo di dare nuovamente il benvenuto a tutti i team il prossimo anno, qui a Porto Cervo!”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here