SHARE

Santa Marinella– Dopo tre giorni di regate con continui cambi al vertice della classifica generale, è Lorenzo Rossi su Ricca D’Este 27, il nuovo Campione Italiano Este 24.

La cronistoria della tre giorni di regate, parla di sette prove disputate
con condizioni a tratti difficili (ieri si è svolta solo una regata per il troppo vento) che hanno messo alla dura prova anche i team più rodati, la tenuta fisica e l’allenamento hanno fatto la differenza. Nel primo giorno del campionato, la battaglia, con condizioni di onda formato e vento sui 10/12 nodi, ha visto il terzetto formato dalla due Ricca D’Este (27 e 37) di Lorenzo Rossi e Marco Flemma darsi battaglia con Federica Archibugi che su Wasabino ha dimostrato da subito di voler tentare nuovamente alla conquista del tricolore.

La seconda giornata mette in apprensione tutta la flotta, qualche rottura (ne sa qualcosa Flemma con la sfortunata rottura di 2 gennaker) e qualche straorza proprio quando il maestrale ha iniziato a salire sopra i venti 20 nodi, complice anche un moto ondoso alquanto intenso. Il Comitato di Regata, presieduto da Erik Masserotti ha giustamente fatto rientrare la flotta, decidendo di dare la fine delle ostilità di giornata.

La domenica è tutta un’altra storia dal punta di vista meteo, una giornata perfetta per la flotta e per vedere un bello spettacolo in mare. Le condizioni sembrano favorire il team capitanato da Lorenzo Rossi (con molta esperienza negli hobie-cat e un passato nelle più classiche derive
giovanili) che pone nel paniere tre primi posti che mettono fine alle
speranze di rimonta di Federica Archibugi, che su Wasabino chiude al
secondo posto, mentre al terzo gradino del podio sale Antonio Sodo Migliori su La Poderosa, che una rottura al bompresso nella seconda giornata, ha messo in difficoltà il suo team. Un week end lungo di regata entusiasmanti che la classe Este24 ha saputo gestire al meglio sotto il profilo sportivo e dell’emergenza sanitaria che sta colpendo il nostro
Paese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here