SHARE
Quanhay Li

Londra– Iniziano a filtrare conferme sull’elezione del cinese Quanhay Li alla presidenza di World Sailing. Il South China Morning Post, quotidiano di Hong Kong, pubblica oggi un articolo in cui si afferma che Quanhay Li avrebbe vinto il ballottaggio contro il contestato presidente uscente Kim Andersen già nel turno di voti del 21-23 ottobre. La stessa anticipazione era uscita nei giorni scorsi sulla rivista norvegese SeilMagasinet.
L’annuncio ufficiale sarà dato il 1 novembre nel corso dell’Assemblea annuale di World Sailing.

Quanhay Li

Ricordiamo che Li e Andersen erano i due candidati che avevano supoerato il primo turno di votazioni tra le MNA mondiali tenutosi dall’8 al 16 ottobre (in cui sosno stati eliminati lo spaghnolo Gerardo Seeliger e l’uruguayano Scott Perry).

La votazione al ballottaggio ha ricevuto espressioni di voto da 128 MNA, secondo quanto filtrato dall’agenzia indipendente che ha gestito e certificato il voto on line.

Secondo il SCMP Quanhay Li sarebbe supportato anche da una mega sponsorizzazione da 10 milioni di dollari dalla compagnia immobiliare cinese Evergrande in caso di successo.

Quanhay Li sarebbe anche il primo cinese a dirigere una grande federazione sportiva internazionale.

Anche per l’elezione dei vicepresidenti, tra cui figurano candidati anche gli italiani Luca Devoti e Riccardo Simoneschi, si avrà un annuncio ufficiale domenica 1 novembre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here