SHARE

Riva del Garda– Iniziato ieri alla Fraglia Vela Riva l’Europeo della classe Star. In regata, secondo i protocolli Covid-19, ci sono diciotto equipaggi, non molti ma il livello è comunque alto, con campioni del mondo e olimpionici in acqua, come il croato Tonci Stipanovic, argento in Laser a Rio 2016. L’evento si sarebbe dovuto svolgere a Stoccolma in settembre, ma a causa del Coronavirus è stato ricollocato sul Garda Trentino mentre in Svezia si andrà nel 2022.

Due le prove disputate nella prima giornata, con venti leggeri. In testa lo svizzero Eckert con a prua il portoghese Frederico Melo, vincitori della prima prova. La seconda prova è andata al noto progettista argentino Juan Kouyoumdjian, con a prua Fernando Rivero.

Oggi altre due prove al mattino, con il Peler, vinte rispettivamente dal norvegese Ed Melleby e ancora dallo svizzero Piet Eckert con Melo.

Dopo quattro prove in testa Eckert-Melo (1-3-6-1), davanti agli austriaci Spitzauer-Nehammer e a Kouyoumdjian-Rivero.
Da segnalare il sesto posto di Flavio Favini con Nicolas Serravalle (14-5-4-4), mentre Diego Negri e Sergio Lambertenghi sono ottavi (10-9-8-2).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here