SHARE

Capo Leeuwin- Che raduno nei Quaranta Ruggenti… Non era mai successo prima che cinque Imoca si ritrovassero nel nulla del Southern Ocean in un raggio di un miglio l’uno dall’altro ai 48 gradi Sud. Complice il limite obbligato della Zona d’Esclusione, Jean Le Cam, Boris Herrmann, Louis Burton, Damien Seguin e Benjamin Dutreux si sono fatti compagnia nell’onda lunga del Sud Indiano che sta per diventare Sud Pacifico.
Questo il video di Boris Herrman:

Molte belle le immagini drone realizzate da Louis Burton che riprende il suo Bureau Vallee 2 e le barche vicine:

In testa alla flotta Thomas Ruyant e Yannick Bestaven si sono allungati come previsto sugli inseguitori e navigano (alle 22 CET) separati da sole 9,7 miglia ai 52° Sud. 135 le miglia di vantaggio su Charlie Dalin, che ha ripreso a regatare dopo aver completato le riparazioni al foil di sinistra.
Jean Le Cam è quarto a 444 miglia.
Mercoledì si conoscerà l’abbuono concesso dalla Giuria per il recupero di Escoffier, che probabilmente porterà Yannick Bestaven virtualmente in testa alla flotta e Le Cam molto vicino ai primi. Ovviamente il tempo di abbuono sarà conteggiato alla fine del Vendee Globe.

Giancarlo Pedote è sempre decimo a 575 miglia. Prysmian Group sta discendendo sul limite della Zona d’Esclusione ormai nei Cinquanta Urlanti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here