SHARE
Luna Rossa precede Patriot in totale controllo nelle regate di oggi. 29/01/21 - Auckland (NZL) 36th America’s Cup presented by Prada PRADA Cup 2021 - Semi Final - Day 1 Luna Rossa Prada Pirelli Team, New York Yacht Club American Magic

Auckland– Una concreta e convincente Luna Rossa domina Patriot nei primi due match di semifinale e si porta sul 2-0 nella serie al meglio delle quattro vittorie. Partenza aggressiva di Spithill/Bruni contro un remissivo Dean Barker, scelte tattiche oculate e precise con Pietro Sibello protagonista, una prima prova perfetta conclusa con 2’43” di vantaggio e una seconda altrettanto dominata (3’07” il delta) con solo qualche piccolo brivido a un giro di boa.

Luna Rossa precede Patriot in totale controllo nelle regate di oggi. 29/01/21 – Auckland (NZL)
36th America’s Cup presented by Prada
PRADA Cup 2021 – Semi Final – Day 1
Luna Rossa Prada Pirelli Team, New York Yacht Club American Magic

Luna Rossa ha mostrato di aver saputo lavorare con metodo sugli aspetti e gli errori emersi nella prima fase della Prada Cup. Tanti piccoli mattoncini che hanno condotto il team di Max Sirena alla costruzione di una piramide oggi vincente e… lo ha fatto con il sorriso, quello che è tornato sull’AC75 italiano dopo i volti scuri post Round Robin. Francesco Bruni è parso sollevato e tranquillo, capace di interagire con Jimmy Spithill in due partenze stravinte, con il rassegnato Dean Barker sempre più nel suo ruolo di vittima predestinata e una Patriot con problemi di sistemi e messa a punto dopo la corsa contro il tempo post quasi naufragio. Il lavoro ai foil e alle vele (bellissimo l’assetto di oggi con un bel rake e volo stabile e picchiato basso) si nota. Pietro Sibello è stato valorizzato e la comunicazione tra i due timonieri è sembrata decisamente migliore.

Il player con il commento internazionale (gli ottimi Ken Read, Nathan Outteridge e Shirley Robertson).

 

Il nostro commento conon Vittorio d’Albertas e Pietro Pinucci (sincronizzate il nostro audio sulle immagini dello streaming). 

Vento splendido, duro e rafficato sul campo C, tra i 17 e i 21 nodi, con qualche raffica improvvisa anche superiore. Velocità di punta spaziali, con un record di 53,31 nodi di Patriot in puggiata alla boa di bolina, che però Bruni definisce con un “Non ci teniamo ad arrivare ai 53 nodi, meglio un controllo continuo a 45-47 che una punta alla fine non necessaria”. Luna Rossa tocca i 49,83, ma sono i 41 nodi visti in bolina a lasciare senza fiato.

Le regate sono senza storia. Nella prima Spithill rinchiude nell’angolo Dean Barker e stravince in un tipico schema da match race. Nella seconmda, Dean Barker non approfitta del vantaggio dell’ingresso mure a dritta e si fa ancora una volta rinchiudere dai lunarossiani.

Luna Rossa. Foto Borlenghi/Prada Cup 29/01/21 – Auckland (NZL)
36th America’s Cup presented by Prada
PRADA Cup 2021 – Semi Final Day 1

Luna Rossa regata bene, veloce e pulita, senza rischi inutili mostrando grande costanza e crescita. Un buon viatico per le due prove di domani, con previsione di vento leggero. American Magic dovrà sistemare la sua Patriot e trovare una reazione di carattere nei suoi uomini decisionali, altrimenti si troverà all’orlo del precipizio.

Max Sirena:

Pietro Sibello:

La conferenza stampa

Auckland– Questa notte, con nostro commento in diretta, inizia la sfida decisiva tra Luna Rossa e American Magic per la semifinale di Prada Cup. Chi vince per primo quattro regate sfiderà INEOS Team UK nella finale degli sfidanti, chi perde smonta la base e torna abbacchiato a casa. La prima, quindi, delle serie senza un domani che seguiremo da oggi fino al 21 marzo, data in cui si concluderà la 36th America’s Cup.

Regate dalle 3:00 di questa notte. Nostro commento a partire dalle 2:40 ai link sotto indicati.
Sono in programma race 1 e race 2, con previsione di vento da SSW sui 13-18 nodi, finestra in cui le barche dovrebbero eguagliarsi, mentre per sabato e domenica è previsto vento più leggero, in teoria più favorevole a Luna Rossa. Si regata sul campo C.

 

Luna Rossa è chiamata a delle regate perfette per superare una Patriot motivata dal recupero dopo il quasi naufragio del 17 gennaio ma senza ore d’allenamento a causa delle riparazioni.

Vasco Vascotto, motivatore dell’equipaggio italiano, ha dichiarato: “Lo spirito del team è alto e siamo consapevoli dell’importanza della regata: questo non vuol dire perdere energie e concentrazione. Dobbiamo navigare bene – e questo i ragazzi a bordo lo sanno – e fare le cose che abbiamo imparato a fare in questi tre anni, migliorando gli errori individuati in alcune delle regate svolte finora. Non dobbiamo assolutamente andare in acqua pensando che sia una regata diversa dalle altre.
È una regata dove bisogna partire, controllare i salti di vento e far andare la
barca veloce”.

Sean Clarkson – grinder e mainsail trimmer di American Magic
“Dobbiamo solo scommettere su noi stessi, avere fiducia in e fare quello che
avremmo fatto in una regatta normale. Abbiamo una grande barca e un grande
equipaggio. Dobbiamo solo scendere in acqua e navigare bene. Siamo anche molto
fortunati, molto grati allo shore team, al team di progettazione e al pubblico in
generale. Ci hanno seguito e ci hanno portato fin qui con il loro entusiasmo”.

La serie ha questo calendario:

Interessante il dettaglio che Luna Rossa è uscita nell’allenamento di oggi 28 gennaio senza volanti, o meglio senza le volanti visibili, anche se l’Arbitration Panel ha respinto il ricorso di Luna Rossa sulla possibilità di non tensionare le volanti durante la regata
Lo si vede in questo video:

Un accenno di polemica tra italiani e americani sul fatto che Luna Rossa non ha acconsentito alla possibilità di riproporre, come era stato fatto per i Round Robin 3-4, una wild card di 15 minuti da spendere in caso di avaria nel prepartenza. Misura che BRITAnnia utilizzò per sistemare il cunningham della randa chiedendo un rinvio di 15 minuti.

Luna Rossa non ha votato a favore di questa possibilità. D’altra parte dopo gli aiuti ad American Magic, la barca è tornata a navigare e la sfida che ci aspetta è vitale per continuare a inseguire l’America’s Cup. Niente prigionieri, come è ovvio che sia.

23/01/21 – Auckland (NZL)
36th America’s Cup presented by Prada
PRADA Cup 2021 – Round Robin 3
Luna Rossa Prada Pirelli Team
Patriot nell’uscita di ieri post riparazioni, giudicata positiva da Terry Hutchinson

Le prime due regate si svolgeranno con brezza da SW media-forte, condizioni in cui Patriot si trova a suo agio. Prevedibile che Luna Rossa, che ha confermato l’assetto con due timonieri, Francesco Bruni mure a sinistra e Jimmy Spithill mure a dritta, sarà aggressiva in partenza contro Dean Barker. Per sabato e domenica previsto vento leggero, più favorevole a Luna Rossa.

Sarà una sfida senza esclusione di colpi, tiutta da seguire.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here