SHARE

Su Fare Vela l’America’s Cup è offerta da:

 

Auckland– Grazie allo studio al CFD dell’ingegner Giovanni Gambacciani, arriva la prima, precisa e più completa ricostruzione dei foil che useranno Luna Rossa e Te Rehutai nell’America’s Cup Match che inizia il 10 marzo.

In giallo i foil a Y di Luna Rossa. In bianco quelli a T di ETNZ. Da notare come su Te Rehutai l’attuatore che movimenta i flap sia stato posto nel rigonfiamento nel braccio (arm) del foil, mentre su Luna Rossa è in barca.

Il Governo kiwi ha abbassato al livello 2 l’allerta Covid ad Auckland, per cui le regate saranno possibili, con race 1 e 2 mercoledì 10 marzo, alle 4 del mattino CET, giovedì riposo e da venerdì regate tutti i giorni fino a che uno dei due team abbia raggiunto le sette vittorie.

I foil a T del defender sono ovviamente meno stabili di quelli di Luna Rossa e sarà da verificare la capacità di manovra di Te Rehutai in pre start e match race ravvicinato.

Studio Gambacciani Ingegneria

Partendo dallo studio di Gambacciani, Vittorio d’Albertas e Pietro Pinucci hanno analizzato le due diverse configurazioni di foil in questo video:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here