SHARE

Malcesine– Si è concluso oggi il Grand Prix 1.1 della Persico 69F Cup e Young Azzurra conquista la vittoria della prima tappa del circuito. Il team, guidato dallo skipper Ettore Botticini con Federico Colaninno nel ruolo di flight controller, Francesca Bergamo ed Erica Ratti che si alternano alla randa, saranno a luglio nelle acque di casa, in Sardegna, per i prossimi due appuntamenti della Persico 69F Cup.

Tre giorni sofferti a causa delle condizioni meteo non favorevoli sul Lago di Garda, che ha visto il primo giorno di regate annullato a causa della mancanza di vento. Nella giornata di ieri, 1° maggio, con un vento leggero tra i 6 e gli 8 nodi proveniente da sud/sud-ovest, le imbarcazioni hanno fatto fatica a volare. È stato possibile svolgere solo due prove in cui Young Azzurra ha registrato un primo e un secondo posto. Una battaglia durata fino all’ultimo con il team svizzero Okalys, ma alla fine Young Azzurra con una vittoria e due secondi posti nella giornata odierna, sommati al punteggio elettronico, ha conquistato la vetta del podio.

Ettore Botticini, skipper di Young Azzurra, dichiara: “È stata una settimana difficile, ci siamo allenati con vento costante per poi trovare durante i giorni di regata condizioni completamente differenti. Durante gli allenamenti abbiamo provato anche una nuova formazione suggerita dal coach Gabriele Bruni, con Erica e Francesca insieme a bordo. Per il momento si tratta di prove, ma intravvediamo grandi potenzialità di sviluppo per il futuro. Questa mattina siamo usciti con la consapevolezza che le ultime prove sarebbero state fondamentali, abbiamo fatto quello che dovevamo tenendo dietro gli svizzeri. Siamo contenti del risultato e stiamo già pensando alle prossime tappe di Porto Cervo.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here