SHARE

Torbole– Il Circolo Vela Torbole ha organizzato la “Torbole ILCA Spring Cup”, manifestazione che vuole diventare una classica negli anni a venire, con il singolo olimpico sia femminile che maschile della classe ILCA, ex Laser ha avuto la presenza di quasi 140 partecipanti, che in tre giorni sono riusciti a disputare tra pioggia, qualche raggio di sole e poco vento, 2- o 3 prove, a seconda della classe.

Il Circolo Vela Arco, con la sua Easter Regatta riservata al doppio acrobatico 29er, barca di interesse giovanile per la Federazione Italiana Vela, dopo il nulla di fatto del primo giorno per assenza di vento, domenica è riuscito a far concludere tre prove, due la mattina e una il primo pomeriggio. Un risultato complessivo per entrambe le manifestazioni sicuramente positivo nonostante la poca fortuna avuta per il tempo.


TORBOLE ILCA SPRING CUP, Circolo Vela Il Campione europeo Lorenzo Brando Chiavarini (GBR) con tre primi si è imposto nella categoria maggiore Ilca 7, davanti a Dimitri Peroni (Fraglia Vela Malcesine, 5-2-2) e Cesare Barabino, primo under 21 (YC Olbia, 2-4-3). Premio speciale ad Attilio Borio, il più giovane della flotta in questa categoria.

Nella classe ILCA 6 (ex Radial) vittoria femminile di Gintare Scheidt (argento olimpico nella stessa classe a Pechino 2008), seguita dalla rivana Chiara Benini Floriani (Fraglia Vela Riva) e da Joyce Floridia. Nella categoria Under 19 vittoria dell’atleta del Circolo Vela Torbole Carlotta Rizzardi e tra i maschi di Francesco Novelli (Fraglia Vela Malcesine). Il podio Ilca 6 maschile ha visto sul gradino più alto il portacolori del Circolo Vela Torbole Filippo Baldini, seguito da Filipp Zeno Massironi (CN Bardolino) e Lorenzo Predari (FV Malcesine).

Tra i più giovani della classe Ilca 4 vittoria di Lorenzo Bartoli (CN Bardolino), secondo e primo under 16 lo sloveno Zabukovec e terzo Lorenzo Fonda (CV Muggia).

29er Easter Regatta, Circolo Vela Arco Per il doppio 29er ottima partecipazione con oltre 50 equipaggi, tra cui diversi stranieri, che hanno occupato gran parte del podio maschile. Vittoria dei ceki Michael e Lukas Krsicka, che con un 10-7-1 hanno avuto la meglio nonostante la parità di punteggio (vince chi realizza risultato migliore nell’ultima prova) sui romagnoli Gatta-Sampieri (CN Savio), equipaggio misto già in evidenza nella classe giovanile FIV RSFeva. Terzi gli svedesi Westerlind-Wolfang, partiti bene con un secondo e poi peggiorati nelle succesive prove (13-7). Primo equipaggio femminile le ravennati Greta Marzocchi e Giada Babini, un solo punto davanti alle atlete di casa Scalmazzi-Vezzoli, un po’ alterne nei parziali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here