SHARE

Oporto– Prime tre prove della Finn Gold Cup oggi nelle acque portoghesi di Oporto. Vento medio con onda formata. In testa il neozelandese Andy Maloney, a bordo di Te Rehutai all’ultima America’s Cup vinta da ETNZ, che con un solido 3-2-8 si porta in testa alla classifica dell’ambitissimo Mondiale Finn, ultima edizione con il singolo dei campioni come classe olimpica.

Berecz in testa a race 3

Secondo posto per il giovane spagnolo Joan Cardona (11-1-2). Terzo per l’ugherese Zsombor Berecz (9-11-1), campione europeo in carica e vincitore della Gold Cup 2018.
Ed è proprio la Spagna a prendere saldamente la testa della regata nella regata per l’ultimo pass olimpico per nazioni europee all’Olimopiade di Tokyo. Oltre al maiorchino Cardona, infatti, gli spagnoli collocano il catalano Muscat (14-3-6) al quarto posto e l’andaluso Pablo Guitian al settimo. La seconda nazione a caccia del pass, la Svizzera è ottava, preceduta appunto da tre spagnoli.

Per l’Italia, purtroppo, la qualificazione a questo punto si fa quasi impossibile. Matteo Iovenitti, l’unico italiano che ha affrontato la trasferta lusitana, si trova al 49esimo posto (47-46-ufd). A lui, comunque, il merito di provarci fino alla fine. 52 i Finn in regata.
Il campione olimpico, il britannico Giles Scott, è 14esimo (20-4-20).
IL Mondiale prosegue domani.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here