SHARE

Taranto– Cresce l’attesa per il Sail GP di Taranto, un evento che si annuncia da tutto esaurito. La notizia del giorno è che a condurre il Team GBR ci sarà l’olimpionico Paul Goodison, che sostiotuirà per i due prossimi eventi del Sail GP Sir Ben Ainslie.
Goodison è medaglia d’oro per la Gran Bretagna in Laser a Qingdao 2008 e vincitore di tre mondiali Moth e di una Star Sailors League Final. Alla 36th America’s Cup era stratega su American Magic.

Per le regate del 5 e 6 giugno a Taranto il SailGP fa registrare già il tutto esaurito in alcune delle principali strutture alberghiere.

Per assistere dal mare alle spettacolari evoluzioni dei catamarani, che raggiungono velocità sui 45/50 nodi, SailGP propone due programmi: con ‘On-Water Experience’, grazie alla collaborazione con Kyma Mobilità – Amat Spa, si potrà assistere alle regate dell’Italy Sail Grand Prix di Taranto da una posizione privilegiata e direttamente sull’acqua, a bordo delle motonavi Clodia e Adria. Con entrambe le tipologie di biglietti disponibili (‘Basic’ e ‘Premium’) si potrà godere dello spettacolo direttamente sul perimetro del campo di regata, coi velisti di fama mondiale che si sfideranno a pochissima distanza.

Il programma ‘Vieni con la tua barca’ è rivolto a diportisti e armatori privati che intendono raggiungere il perimetro del campo di regata con le proprie imbarcazioni. Per aderire è necessario prenotare il posto (gratuito) compilando un form online. Una volta completata la registrazione, l’utente riceverà da SailGP le informazioni per l’accesso durante le regate, la disposizione del campo di regata e le istruzioni per seguire la radiocronaca della gara dal vivo in VHF.

Tutte le informazioni sull’evento SailGP di Taranto con le varie modalità di partecipazione sono disponibili al link www.sailgp.com/races/it/italy-sail-grand-prix-event-page/

“È una grande gioia sentire parlare di strutture ricettive sold out – dichiara il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci -. É un dato che conferma le nostre previsioni perché rientra in una valutazione che avevamo fatto sin dall’inizio. Puntare sui grandi eventi ci porta un ritorno economico e di immagine importante nel breve periodo legato sicuramente a un’economia che si rimette in moto.
Gli alberghi che già da diversi giorni registrano il sold out sono il segnale proprio di questa tendenza di economia indotta. Nel lungo periodo invece stiamo costruendo un’immagine di Taranto che si riconnette alla risorsa mare e rilancia la sua storia attraverso buone pratiche nello sport, nella sostenibilità, nella cultura e negli spettacoli. SAilGp è una grande opportunità fortemente voluta che abbiamo saputo cogliere”.

Le regate dell’Italy Sail Grand Prix di Taranto potranno essere seguite gratuitamente dal Race Village, allestito sulla Rotonda Marinai d’Italia con un’area ristoro all’interno della quale sarà presente anche Cantine San Marzano, o dal lungomare Vittorio Emanuele III.
Gli eventi saranno trasmessi in diretta su Rai Sport e Sky Sport oltre che sui canali YouTube e Facebook di SailGP.

‘SailGP – powered by nature’ è il campionato velico che gareggia per un futuro migliore, promuovendo un mondo alimentato dalla natura. Competizione di punta per i catamarani F50, SailGP presenta squadre nazionali che gareggiano su percorsi brevi ed intensi, regate di tipo stadium racing sugli specchi d’acqua più iconici di tutto il mondo. Il vincitore della seconda stagione di SailGP riceverà un premio di un milione di dollari. Durante gli otto eventi della stagione, i migliori atleti della vela internazionale si destreggiano a bordo di catamarani F50 identici, ad alta tecnologia e velocità, capaci di raggiungere i 50 nodi.

Al porto di Taranto, intanto, sono sbarcati i container dei foiling cat F50 che si sfideranno a Taranto il weekend del 5 e 6 giugno nell’Italy Sail Grand Prix, il secondo degli otto eventi previsti dalla stagione 2 di SailGP. E, mentre iniziano i lavori di assemblaggio delle imbarcazioni, fervono i preparativi anche per ‘Inspire‘, il programma di iniziative collaterali che SailGP dedica ai territori toccati dal circuito per lasciare un’eredità positiva alle generazioni future. Attività di apprendimento, esperienze formative e competizioni veliche inizieranno il 28 maggio, una settimana prima del grande evento che rilancerà l’immagine di Taranto nei tanti paesi del mondo in cui le regate saranno trasmesse.

In particolare, il 28 e 29 maggio i ragazzi di diverse scuole del territorio parteciperanno a ‘Inspire Learning’,assistendo a una presentazione online di SailGP che svelerà le tecnologie di punta usate a bordo dei catamarani F50.

Inoltre, tre organizzazioni locali presenteranno le loro attività con impatto positivo sull’ambiente e sulla comunità tarantina: si tratta di Plasticaqquà (progetto di cittadinanza attiva che promuove azioni di sensibilizzazione ambientale tra cui, dal 2013, la raccolta volontaria dei rifiuti da spiagge e litorali), Ammostro (progetto di serigrafia naturale) e Jonian Dolphin Conservation (organizzazione di tutela ambientale impegnata nel Dolphin & Whale watching sostenibile per osservare, studiare e tutelare i cetacei del Golfo di Taranto).

A preparare il terreno, sui temi del rispetto dell’eco-sistema marino, sono stati i giovani atleti di OndaBuena, il club velico di supporto ufficiale per il programma Inspire. Il circolo tarantino che si occuperà, infatti, del sostegno logistico e tecnico alla manifestazione, nei giorni scorsi ha promosso, con piccoli velisti di 8 e 9 anni, una campagna plastic free con operazioni di recupero di rifiuti in mare e la pulizia delle piccole calette sabbiose a ridosso della ringhiera della città vecchia di Taranto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here