SHARE
Foto Studio Borlenghi

Powered by:

Marina di Scarlino– Un’impressionante flotta di ventitre yacht ClubSwan si è data appuntamento al Marina di Scarlino per inaugurare la nuova, attesissima stagione agonistica. Sono dieci gli ClubSwan 36 e ben tredici gli ClubSwan 50 che prendono parte alla Swan Tuscany Challenge, dove gli equipaggi si affronteranno in quattro giorni di regate (26-29 maggio).

Condizioni perfette ieri nel warm up e oggi per le prime regate nel Golfo di Follonica, con termica di Ponente fino a 20-24 nodi ieri e sui 12-15 nodi oggi.

Foto Studio Borlenghi

Nei ClubSwan 50 scatta in testa il padrone di casa, Leonardo Ferragamo sul suo Cuordileone, mentre tra i ClubSwan 36 si porta in testa GSpot di Giangiacomo Serena di Lapigio.

Il prestigioso evento toscano segna, da un lato, l’atteso ritorno delle regate degli Swan One Design sotto gli auspici della Nation’s League e, dall’altro, l’inizio di una nuova era agonistica per il celebre brand finnico: Nautor’s Swan ha infatti istituito ClubSwan Racing, una nuova entità che si occuperà di organizzare le regate e, contemporaneamente, di offrire agli armatori Nautor una rosa di servizi e supporto senza precedenti.

ClubSwan 50 durante le regate di oggi. Foto Studio Borlenghi

«È nato ClubSwan Racing ed è una grande notizia», dice il presidente Enrico Chieffi. «Swan investe così tante energie e passione nel mondo delle regate, che era ragionevole creare una nuova società che si dedicasse esclusivamente a questo aspetto.
I benefici per gli armatori Nautor saranno subito tangibili, grazie a una nuova serie di regate dedicate e indipendenti per i loro Swan e a una rete di servizi e assistenza che coprirà a 360° le loro esigenze”.

Oltre a Chieffi, che è anche vicepresidente di Nautor Group, il team di ClubSwan Racing comprende cinque persone, tra cui il velista Federico Michetti, che entra come responsabile delle attività sportive di ClubSwan. La nuova società avrà sede a La Spezia, cuore nevralgico della nautica italiana. Insieme a Enrico Chieffi e Federico Michetti, farà parte della squadra un altro nome ben noto nel panorama delle regate: Claudia Tosi.«Il Tuscany Challenge inaugura una stagione straordinaria per Swan, che culminerà con i Mondiali One Design a St Tropez in ottobre”.

Il Tuscany Challenge è il primo dei quattro eventi One Design che compongono l’esclusiva Nation’s League. Gli altri sono: Swan Sardinia Challenge (Porto Cervo dal 23 al 26 giugno); Copa del Rey (Palma di Maiorca dal 2 al 7 agosto) e Nations Trophy (dal 15 al 18 settembre). La classifica finale sarà stilata dopo il Mondiale Swan One Design in programma dal 14 al 17 ottobre a St Tropez.
In nord Europa, la leggendaria Nord Stream Race vedrà gli equipaggi dei ClubSwan 50 competere su un percorso di 1.000 miglia nautiche tra Kiel e San Pietroburgo. Le date non sono ancora confermate, ma l’evento dovrebbe svolgersi verso la fine di settembre.

A proposito di rating-event, un posto d’onore va allo S&S Swan Rendez-vous, organizzato dal suo entusiasta presidente, Matteo Salamon che, nelle splendide acque dell’Isola d’Elba, riunirà 25 “gioielli” storici del cantiere di Pietarsaari.

A Turku, infine, la Swan European Regatta offrirà agli yacht Swan di tutte le età e di ogni dimensione la possibilità di regatare nelle acque di casa del cantiere. Si terrà dal 21 al 25 luglio ed è prevista una flotta di oltre 50 yacht Swan.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here