SHARE

Powered by:

Marina di Scarlino– Il blu intenso del mare accarezzato da una brezza sui 9-10 nodi. Come sfondo, da una parte, il verde della costa su cui scendono le dolci colline toscane, dall’altra il profilo dell’Isola d’Elba. Lo scenario dello Swan Tuscany Challenge, che oggi ha disputato la seconda delle sue quattro giornate alla Marina di Scarlino, non può che portare a uno champagne sailing, come vengono definite le condizioni idilliache per regatare.
E così è stato. Dopo il Maestrale sostenuto di ieri, oggi dieci nodi e acqua appena increspata, in cui i 13 ClubSwan 50 e i 10 ClubSwan 36 hanno dato il meglio in prove altamente tecniche per la gioia di armatori ed equipaggi internazionali.

Nei 50 piedi due vittorie di giornata sulle tre prove disputate per Hatari di Brennecke. Cuordileone di Leonardo Ferragamo si mantiene in testa alla classifica.

Nei ClubSwan 36 ancora al comando GSpot di Giangiacomo Serena di Lapigio (1-3-4 oggi).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here