SHARE
Foto Massetti

Powered by:

Punta Ala- Va al Circolo Nauitico e della Vela Argentario il Gavitello d’Argento Bruno Calandriello Trophy, l’ambita regata per squadre di club organizzata dallo Yacht Club Punta Ala presieduto da Alessandro Masini. Il team del CNVA era composto dal Grand Soleil 40b Vag 2 di Canova per il gruppo ORC 1 e dall’X-35 OD Dolcenera di Bisti-Giuseppini-Lallai per l’ORC 2.

Foto Massetti

Al secondo posto il Circolo della Vela Roma, con lo Swan 45 Blu Sky di Terrieri e l’X-35 Modificato Excalibur di Gagliardi. Terza piazza per lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, con il First 45 Sailplane di Carpita e l’Italia Yachjts 9.98 Sarchiapone Fuoriserie di Dubbini.

Nove i team coinvolti, in rappresentanza di altrettanti circoli. Le regate individuali sono state vinte da Blu Sky (3-1-2-1-1) per l’ORC 1 e dall’Italia Yachts 9.98 Sarchiapone Fuoriserie (dnf-2-1-2-1) di Dubbini per l’ORC 2.

Queste le parole del Presidente dello Yacht Club Punta Ala Prof. Alessandro Masini: “Ci stiamo pian piano avviando verso la normalità nella quale tutti speriamo di ritrovare le nostre semplici abitudini di vita. Vedere tanti amici vecchi e nuovi che tornano a frequentare il circolo mi riempie di gioia, e sicuramente questo particolare evento a squadre ogni anno non fa che accrescere i sani valori di amicizia che caratterizzano il circolo che mi onoro di rappresentare”.

Sono partner del Gavitello d’Argento: Le Stagioni d’Italia, Bonifiche Ferraresi, Intesa SanPaolo, Marina di Punta Ala.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here