SHARE

Trapani– Euz II Villa Schinosa dell’armatore Francesco Lanera (CV Bari) è la vincitrice della seconda tappa della Coppa Italia Platu 25 di vela.

Al secondo posto Brera Hotels con Alberto Eolleb e al terzo Di Nuovo Simpatia di Dandini. Akkura di Tulone primo tra i Corinthian. 14 i Platu in regata.

A bordo di Euz, insieme all’armatore, erano presenti anche Corrado Capece (CV Bari), Marco Lanera (LNI Monopoli) al suo esordio in regata, Paolo Montefusco (CV Brindisi), Roberto Santomanco (LNI Ostuni) e Paolo Bucciarelli (Assonautica Ancona). Un equipaggio competitivo che ha nel suo palmarès anche cinque titoli mondiali ed è campione italiano da ben dieci anni.

Nel corso delle tre giornate di regate organizzate dalla sezione di Trapani della Lega Navale Italiana, la competizione tra i partecipanti è stata accesa e divertente per gli equipaggi che hanno affrontato una grande varietà di venti nel corso delle nove prove disputate, come da bando di regata.

Se il primo giorno il vento è stato leggero di Tramontana e ha costretto Euz II Villa Schinosa a difendere la sua posizione, poi si è passati a un Libeccio di media intensità nella seconda giornata e, dopo una pioggia notturna, è arrivato lo Scirocco con raffiche oltre i 25 nodi nell’ultima giornata. Questo non ha impedito all’equipaggio del CV Bari di riuscire a trovare il suo ritmo e conquistare ben quattro primi posti sulle nove prove totali, chiudendo la tappa con due regate di anticipo.

«A distanza di qualche anno ho avuto il piacere di ritornare a Trapani a regatare – ha commentato Francesco Lanera, armatore di Euz II Villa Schinosa. – Un piacere tornare in questa parte della Sicilia, che ho avuto modo di apprezzare per le bellezze del territorio e per l’accoglienza della gente. Vincere questa tappa mi fa immensamente piacere con una competizione avvincente, ma piacevole. Ringrazio l’intero equipaggio che ha gestito in modo eccelso la tre giorni».

La terza tappa della Coppa Italia Platu 25 è in programma a Sciacca dal 14 al 18 luglio prossimi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here