SHARE

Arco– Regata nazionale Open Skiff al Circolo Vela Arco, sul Garda Trentino. Sessanta ragazzini pronti ad affrontare il vento del Garda, che nei primi due giorni è stato piuttosto instabile, soprattutto di direzione, per tornare più sostenuto e stabile (sui 16 nodi circa di intensità) nel terzo e ultimo giorno di regate.

Foto Giolai

Dieci le prove disputate per tutte le categorie Under 17 e Under 13, con i più piccoli “under 13 prime”, che hanno compiuto un solo giro di percorso e realizzato nove regate in tutto.

Molti i circoli velici presenti, dalla Sicilia alla Sardegna, passando per Rimini, la Toscana, e i grandi laghi del nord Italia.

Nella categoria dei più grandi under 17 vittoria netta di Manuel De Felice (CN Monte Procida), che ha distaccato di 10 punti la portacolori del club organizzatore Circolo Vela Arco Eribea Letizia Canavizzi, protagonista di tre vittorie di fila nelle regate 6-7-8. Terzo posto, ad 1 solo punto dall’atleta arcense, Federico Quaranta (CV Ondabuena). Matteo Attolico (LNI Procida) si è imposto nella categoria Under 13, davanti rispettivamente a Juan De Nardo (CN Monte Procida) e Pietro Passariello (VC Palermo).

I più giovani della categoria Under 13 Prime – nati nel 2011 e 2012 e con vela 3,8 mq – hanno dimostrato grande tenacia e preparazione nell’affrontare quelle prove in cui il vento è soffiato più forte e soprattutto hanno saputo divertirsi in questa tre giorni di bella vela giovanile. Vittoria al femminile con Irene Cozzolino (CN Monte Procida), che ha preceduto di tre punti Andrea Massimo (VC Palermo) e Ugdulena Antonio Catalano (Vento di Tramontana).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here