SHARE


Cala Galera– Melges World League a Cala Galera con l’organizzazione del CNVA. In regata circa quaranta equipaggi in rappresentanza di undici nazioni.

Il podio dei Melges 20



Una serie completa di otto regate aveva permesso di determinare ieri, come da programma, il vincitore nella flotta Melges 32, rispondente al nome di Tavatuy.

Con condizioni di vento leggero, anche le flotte Melges 20 e Melges 14 sono riuscite a completare serie di otto e sei regate rispettivamente, il massimo previsto dal bando di regata, grazie all’eccellente organizzazione in acqua coordinata dai PRO Maria Torrijo e Gabriella Gabrielli, supportate da Melges Europe, Circolo Nautico e della Vela Argentario e Marina di Cala Galera.

La battaglia è stata aperta fino all’ultimo nella flotta Melges 20, dove ad affermarsi come leader è stato Brontolo di Filippo Pacinotti. L’equipaggio dei campioni iridati in carica, al debutto stagionale nelle Melges World League, ha fatto della costanza il suo punto di forza nell’ultima giornata di regate e, con risultati parziali di 4-2-1, è riuscito a lasciarsi alle spalle Fremito d’Arja di Dario Levi, che conquista la medaglia d’argento a pari punti con i vincitori ma con peggiori risultati parziali. Medaglia di bronzo per un estremamente consistente Matteo Marenghi Vaselli con la sua Raya. A completare la top-five sono gli equipaggi russi di Russian Bogatyrs e Hubex.

Nella flotta Corinthian, riservata ai non professionisti, la vittoria va a Neodent di Marco Giannini, ottavo overall, seguito da B.Lex di Benedetta Iovane e Mojito della giovanissima timoniera Elena Rixner.

Tra i Melges 14, il leader ha risposto sin dal primo giorno al nome di Davide Di Maio che, nonostante un livello della flotta molto omogeneo e regate aperte e competitive, è riuscito a mantenere il controllo del ranking anche nella seconda giornata, mettendo il sigillo alla seconda frazione delle Melges 14 World League 2021. Secondo posto per Alessio Muciaccia, tra i velisti più esperti della Classe Melges 14, mentre la medaglia di bronzo è andata a Gustavo Vianna, portacolori del Brasile.

Le flotte Melges si preparano a far rotta ora verso il Lago di Garda, dove la Fraglia Vela Malcesine ospiterà, dal 22 al 25 luglio, la terza frazione delle Melges World League 2021.

Le Melges World League 2021 sono supportate da Helly Hansen, Quantum, North Sails, Garmin e dai technical partners Free Ride Cosmetics, Equilibra, Rigoni di Asiago, Revì, Acqua Cedea, Azienda Agricola il Ponte, Birrificio Petragnolo, Dai Dai, Pasta Berruto, La Bellanotte, Sabatini Gin, LTH, Rifugio Lilla, le Formiche di Vettori e Caffè Ca’ Marca.

Melges Europe e la Melges World League sostengono il messaggio di One Ocean Foundation avendo sottoscritto la Charta Smeralda.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here