SHARE

Enoshima– La vela azzurra si fa vedere bella e determinata oggi nei campi di regata di Enoshima. Mattia Camboni ottiene un 8-2-2 nelle tre prove di oggi e si porta in testa agli RS:X, con 14 punti con quattro punti sullo svizzero Mateo Sanz Lanz, e cinque sull’olandese Kiran Badloe. Decisiva per la classifica la squalifica di Badloe in race 5.

Aggiornamento Da notare che c’è stata una protesta di Camboni proprio a Badloe, con prove video. L’udienza ha avuto esito positivo per Camboni: l’olandese è stato squalificato e Camboni passa in testa alla classifica.

Badloe è stato squalificato per non essersi tenuto discosto da Camboni dopo una virata sottovento in layline alla boa di bolina. Praticamente l’olandese ha virato troppo vicino all’italiano.

Silvia Zennaro. Foto SailingEnergy

Protagonista della giornata è anche Silvia Zennaro nei Laser Radial. L’esperta chioggiotta approfitta del suo prediletto vento medio-forte (oggi 13-15 nodi a Enoshima) per mettere in fila un ottimo 2-6 che la porta al quarto posto nella generale.

In testa ai Radial con 7 punti la norvegese Line Flem Host (29-3-1-3), davanti alla greca Karachaliou (9) e alla danese Rindom (14), gran favorita per l’Oro. Sulvia Zennaro (13-20-2-6) ha 21 punti.

Marta Maggetti fa 13-6-7 e si colloca comunque al quarto posto negli RS:X donne. In testa la francese Charline Picon (9-1-4 oggi), a pari punti (14) con la britannica Emma Wilson. Terza, a 15 punti, la cinese Lu. La cagliaritana segue appunto a 25 punti (6-3-3-13-6-7).

Nei Laser Standard due prove disputate per tre totali. In testa il finlandese Tapper (2-3-14), davanti all’argento di Rio 2016, il croato Tonci Stipanovic (15-6-3) e all’argento di Weymouth 2012, il cipriota Pavlos Kontides (4-7-5). Robert Scheidt è ottavo (11-10-4). Come noto l’Italia non è riuscita a qualificarsi nel singolo maschile.

Una giornata interessante per la vela italiana, che sembra aver iniziato l’Olimpiade con il “determinato equilibrio” di chi poi riesce ad arrivare in cima alla ripidissima piramide della vela olimpica.

Francesco Marrai commenta per Fare Vela la giornata dei Laser:

Domani meritato riposo per Le tavole. Scenderanno in acqua per le prime regate i Finn, i 49er, gli FX mentre i Laser Radial e i Laser disputeranno la terza giornata di prove.

Per vedere le dirette delle regate, in attesa delle Medal Race con italiani sulla RAI, consigliamo l’abbonamento (7,99 euro per un mese, cancellabile a fine Olimpiadi) a Discovery+, Eurosport. Accesso immediato con le splendide immagini del broadcast ufficiale dell’Olimpiade.

Da domani 27 luglio sarà possibile seguire in diretta il tracking delle regate dal sito della FIV a questo link: https://www.federvela.it/speciale-tokyo-2020/olympic-sailing-tracking.html

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here