SHARE

Puerto Portals– Torna a Palma di Maiorca il circuito degli splendidi Tp52. Da domani scatta infatti la Puerto Portals 52 SUPER SERIES Sailing Week & TP52 20th Anniversary Invitational. L’intera flotta è ormeggiata nel porto in attesa che domani inizino le regate ufficiali sia per i nove TP52 della 52 SUPER SERIES che per le sette in gara nella classe Invitational che è arrivata a Portals per festeggiare i vent’anni di classe TP52.

Puerto Portals 52 SUPER SERIES Sailing Week

L’altro ieri c’è stato un appuntamento in mare regate di allenamento. Dopo aver dato alle due flotte due partenze di prova, María Torrijo, a capo del Comitato di Regata, ha dato alle due classi una prova di una sezione di bolina e un’altra di poppa, infine, è stata realizzata una regata congiunta delle due classi, che prelude alle spettacolari regate previste venerdì prossimo quando si svolgerà la regata ufficiale “The Invitational”.

Per le barche della 52 SUPER SERIES, le vittorie nelle due regate sono andate Platoon nella prima e Quantum nella seconda quando hanno regatato tutti insieme. Beau Geste di Karl Kowk con al timone Gavin Brady (uno tosto) ha fatto un’ottima impressione navigando in mezzo alla flotta fianco a fianco con l’élite delle 52 SUPER SERIES.

Infine, nella giornata odierna, la classifica “compensata” tra le due flotte ha visto vincere il warm up, Beau Geste, che tagliava la regata anche come “line honour”, vera sorpresa, davanti a Platoon, Phoenix e Quantum Racing. Gli spunti tecnici ci sono, ovviamente, ma da domani scopriremo le vere potenzialità di questa flotta che per molti mesi ha tenuto i propri “bullets” ai box.

Pronostici? difficile farne, certo il ritorno di Terry Hutchinson su Quantum Racing darà molto al team americano, Platoon sempre molto agguerrito, Sled e Bronenosec che vedono al timone rispettivamente Murray Jones e Morgan Larsson affiancato da una vera leggenda di questo circuito: Vasco Vascotto, tornato nelle series con la sua solita grinta e voglia di vincere, un verso balsamo per il team di Vladimir Liubomirov.

“Siamo molto veloci, la barca è ben settata per questa regata e il gruppo sta navigando bene – sono le parole di Vasco Vascotto, tattico di Bronenosec – oggi abbiamo preso un sacchetto di plastica sotto la chiglia che ci ha rallentato per un pò, sono però molto contento di come sta andando bene la barca. Abbiamo delle buone possibilità di far bene. Dobbiamo avere concentrazione ed esser pronti per ogni evenienza. Queste regate con le barche che hanno fatto la storia sono molto interessanti, un pò come il vino, che migliora con gli anni!”.

Domani alle 13.00 il primo segnale di partenza, previste due prove con vento previsto in rotazione con un buona intensità, anche intorno ai 15 nodi, una flotta che sicuramente darà spettacolo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here