SHARE
Joy

Monaco– Con l’arrivo delle ultime barche della flotta a Montecarlo, si è conclusa ufficialmente la XVI edizione della Palermo-Montecarlo, la regata offshore organizzata dal Circolo della Vela Sicilia in collaborazione con Yacht Club de Monaco e Yacht Club Costa Smeralda, partita sabato scorso dal golfo di Mondello. 

Joy

Una rotta che dopo il successo in tempo reale e la conquista del relativo Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita da parte del Maxi di 100′ Arca SGR di Guido e Adalberto Miani, skipper Furio Benussi, che ha chiuso la regata con il tempo di 59 ore, 3 minuti e 8 secondi, ha visto come vincitore overall il J122 Joy, la barca armata dal Circolo della Vela Sicilia e con a bordo un equipaggio “all CVS” capitanato dallo skipper Edoardo Bonanno e da Gaetano Figlia di Granara. 

Joy si è imposto sia nel raggruppamento IRC, aggiudicandosi quindi il prestigioso Trofeo Challenge Angelo Randazzo, che nel raggruppamento ORC International, un exploit eccezionale che è il frutto di una prestazione che ha rasentato la perfezione. 

Oltre ad Arca e Joy, gli altri vincitori di questa edizione super della Palermo-Montecarlo sono Aragon (IRC Maxi), Jivaro (IRC B), Loli Fast (IRC B e ORC B x2), Mandalay (IRC A x2), lo stesso Joy (ORC A), Space Jockey (ORC B) e Met White Whales (MOCRA). Da segnalare che al momento in cui scriviamo la Giuria Internazionale sta discutendo delle proteste che potrebbe far variare gli attuali risultati.  

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here