SHARE
Alberto Riva su Edilizia Acrobatica alla partenza. Foto

Les Sables d’Olonne– Dopo il rinvio della partenza è finalmente partita ieri la prima tappa Les Sables d’Olonne-Santa Cruz de la Palma della Mini Transat EuroChef 2021. La flotta dei 90 solitari (25 Proto e 65 Serie) ha completato la transizione nei venti leggeri della prima parte della Biscaglia e ha agganciato nella serata di oggi il fronte da SW con venti sui 25 nodi e mare duro con un’impegnativa bolina seguita da un traverso fino a Finisterre.

In testa ai Proto alle 18 CET c’è il francese Francois Champion con 3,7 miglia di vantaggio sul connazionale Turpin.
Tra i Serie è al momento testa a testa tra i due francesi Ledoux e Debiesse.

Alberto Riva su Edilizia Acrobatica alla partenza. Foto Olivaud

La vela italiana si è presentata a questa Mini con sette skipper. Al momento il migliore è Alberto Riva sul suo Vector Edilizia Acrobatica, 15esimo a 3,7 miglia dal leader nei Serie.
Massimo Vatteroni con il Pogo 2 Kabak è 31esimo a 5,7 miglia.
Giovanni Mengucci sul Pogo 3 Alpha Lyrae è 35esimo a 6,2 miglia.
Gianmarco Sardi sul Maxi Antistene è 37esimo a 7,1 miglia.
Luca Del Zozzo sul Maxi Race=Care è 48esimo a 8,4 miglia.
Francesco Renella sul Pogo 2 Koati è 61esimo a 12,4 miglia.

Tra i Proto Matteo Sericano sul Proto D’Ubaldo 2020 Gigali è 19esimo a 18,8 miglia.

Dopo Finisterre la flotta scenderà la costa portoghese per puntare poi sull’isola di La Palma, la più occidentale delle Canarie, nuova sede di tappa della Mini Transat, in questi giorni in prima pagina nelle cronache per l’eruzione del vulcano Cumbre Vieja lungo la costa ovest (Santa Cruz de la Palma si trova sulla costa orientale dell’isola).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here