SHARE

Malcesine– Va all’italiana Caipirinha di Martin Reintjes il primo Campionato Europeo della classe velica RS21 disputato a Malcesine sul Lago di Garda.
Su Caipirinha ha regatato un team affiatato e competitivo composto da Giulio Desiderato, Francesco Rubagotti e Alberto Bolzan.

Caipirinha in regata

“Caipirinha” ha vinto tre delle dodici prove disputate avendo dalla sua una marcia molto regolare che gli ha permesso di battere, nell’ordine, “Fremito d’aria” di Dario Levi (con Jas Farneti, Stefano Cherin, Fausto Surini e Paola Kirchmay) e “Beyond Freedom” di Gianluca Grisoli (con Andrea Casale, Federica Salvà e Giorgio Tortarolo), entrambi con quattro successi parziali.

Nella classifica riservata ai “Corinthian” successo e titolo Europeo a “Stick n Poke” l’RS21 di Federica Archibugi (con Gabriele Rosati d’Amico, Filippo Baldassari e Matteo Morellin), quinta assoluta. Sul podio “Asante Sana” di Claudio Dutto e “Code Zero Sailing Team” di Vincenzo Liberati.

A Malcesine, con la perfetta regia della Fraglia Vela, si sono allineate in regata 23 barche provenienti non solo dall’Italia ma anche da Polonia, Francia, Germania, Olanda ed Inghilterra. Un successo, per essere alla prima edizione, che è frutto del grande lavoro svolto dalla classe italiana da febbraio 2021.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here