SHARE
Giovanni Mengucci su Alpha Lyrae alla partenza da La Palma. Foto Olivaud

Capo Verde- In corso la seconda tappa della Mini Transat Eurochef. A una settimana dalla partenza da La Palma, la flotta è disposta con la classica configurazione a ventaglio e naviga a NNW di Capo Verde. L’Aliseo è più costante a sud ma c’è chi preferisce far meno miglia restando vicino alla rotta ortodromica, anche se deve affrontare i classici buchi e piovaschi.

Giovanni Mengucci su Alpha Lyrae alla partenza da La Palma. Foto Olivaud

Tra i Serie, dopo le riparazioni concesse dall’organizzazione per le soste forzate o meno in Galizia, la classifica generale è assai aperta. In testa questa mattina era in francese Breiuc Lebec, con 7 miglia di vantaggio sul vincitore della prima tappa, il tedesco Melwin Fink, che deve difendere un vantaggio di un’ora e 58 su Hugo Dhallenne (attualmente ottavo a 10 miglia dal tedesco).
Alberto Riva su Ediliziacrobatica è 42esimo a 115 miglia. Va detto, però, che la classifica risente al momento delle diverse scelte di rotta. Riva, come gran parte dei ministi, ha scelto la rotta meridionale nell’Aliseo più costante, i cui frutti dovremmo vedere tra alcuni giorni.

Gli altri italiani nei Serie: 45.Mengucci; 46.Del Zozzo; 47.Vatteroni; 50.Renella; 59.Sardi

Tra i Proto in testa il francese Francois Champion. Matteo Sericano è nono a 97 miglia.

All’arrivo in Guadalupa mancano 1824 miglia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here