SHARE

Mussanah- Seconda giorata dei Mondiali Nacra 17, 49er e FX al Barcelo Mussanah Resort, in Oman. Le condizioni particolari del vento mettono a dura prova tutti gli equipaggi che devono lavorare soprattutto sulla tattica di gara: al mattino vento più leggero che poi sale di intensità durante la giornata.

La seconda giornata regala buone prestazioni per i portacolori italiani che si mettono in evidenza in tutte e le classi, altre nove prove e primo scarto che assesta meglio le varie classifiche. Bene nei Nacra 17 Bissaro-Frascari che si trovano dopo sei gare al comando, buone prove in 49erFX per la costanza di Germani-Bertuzzi e la vittoria in R6 di Omari-Carraro. Decisamente in risalita dopo le difficoltà di ieri il 49er di Ferrarese-Chistè.

2021 World Championship Oman
17 November, 2021
©Sailing Energy / Oman Sail

49er

La classifica vede al comando gli australiani Henry-Davey con 17 punti, con lo stesso punteggio in seconda posizione si assestano i tedeschi Meggendorfer-Spranger, terza piazza per gli altri tedeschi Fischer-Graf con 20 punti.

Gli italiani:

17° Ferrarese-Chistè punti 36 (9,(17),11,5,5,6)

Questo il commento di Ferrarese: “Siamo soddisfatti per questa seconda giornata, abbiamo avuto un pochino più di vento (tra i 10 e 12 nodi)che ci ha permesso di avere molta velocità. Una giornata positiva che ci ha permesso di crescere come equipaggio e nel dialogo con il tecnico Zucchetti con il quale stiamo costruendo una buona relazione. Ci auguriamo di continuare così nei prossimi giorni cercando di spingere sempre più forte.”

Il tecnico Zucchetti: “Oggi è stata una giornata piuttosto simile a quella di ieri però la flotta maschile ha iniziato a regatare dopo per cui i ragazzi hanno avuto modo di vedere l’evoluzione della vento nella giornata. Questo ha permesso di impostare meglio una strategia e di godere di un vento di intensità leggermente superiore. Soprattutto la bolina dei ragazzi è stata molto buona perché hanno raggiunto ottime velocità nonostante la continua instabilità del vento spesso bucato. Bene anche le partenze che hanno permesso di non rimanere bloccati nella flotta.”

49er FX

La classifica vede al comando le olandesi Aanholt-Ruyter con 15 punti, secondo posto per le norvegesi Naess-Ronningen con 20, terzo posto per le finlandesi Gronblom-Hokka con 24 punti.

Le italiane:

6° Germani-Bertuzzi punti 38 ((12),5,7,4,11,11)

12° Omari-Carraro 48 ((19),6,10,19,12,1)

16° Stalder-Speri 58 (11,(19),18,9,10,10)

17° Passamonti-Fava 64 (2,15,15,16,16,(18))

Questo il commento dell’equipaggio Omari-Carraro “Come visto nei giorni di avvicinamento il campo è molto complicato e ci sta mettendo a dura prova. Oggi rientriamo a terra con il sorriso per essere riuscite a rimanere “semplici” e chiudere la giornata con una bella vittoria! R6 è la nostra carica di energia per domani e stay simple dovrà essere il motto di tutto il campionato!”

Il tecnico Sibello: “Giornata con condizioni molto simili a ieri anche se con intensità del vento mediamente inferiori. Da segnalare la splendida vittoria di Omari-Carraro nell’ultima prova. In generale tutti i nostri equipaggi devono riuscire  a consolidare in maniera più  incisiva le situazioni favorevoli che in ogni prova si creano. Domani sarà fondamentale per tutte le ragazze capitalizzare il più possibile per accorciare la classifica.”

Nacra 17

La classifica vede al comando Vittorio Bissaro e Maelle Frascari che sfruttano al meglio la seconda giornata di regate per balzare al comando della classifica con 16 punti. Secondo posto per i tedeschi Kohlhoff-Stuhlemmer a 18 punti come i britannici Gimson-Burnet.

Gli italiani:

1° Bissaro-Frascari 16 (2,(12),7,2,4,1)

6° Ugolini-Giubilei 24 (4,6,2,5,(10),7)

Questo il commento di Frascari: “Oggi abbiamo iniziato a regatare a fine mattinata, quindi con vento più leggero che si è poi disteso nella seconda e terza prova. Abbiamo interpretato al meglio le partenze che spesso si rivelano un momento cruciale. Il nostro obiettivo era tenere la parte destra, e oggi era ancor più importante di ieri, e così abbiamo fatto dopo averlo analizzato in sede di debriefing con Ganga (Bruni). Ci siamo mossi bene e abbiamo interpretato sempre in maniera reattiva le condizioni che abbiamo affrontato. Sono molto felice perché abbiamo fatto un buon lavoro.”

Il tecnico Bruni: “Bellissima giornata qui in Oman, clima ideale e vento in aumento fino a 12 nodi.

Bissaro-Frascari sono stati i migliori del giorno totalizzando 2-4-1. Molto buona la loro velocità e la sapiente gestione del campo di regata che anche oggi si è dimostrato non proprio facile. Siamo soltanto all’inizio di questo campionato ma fa piacere vedere un team italiano in vetta alla classifica. Qualche errore di troppo per Ugolini-Giubilei oggi, ma hanno una buona velocità e sono fiducioso che possano recuperare nelle prossime giornate”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here