SHARE

Riceviamo dal Bavaria 57C di Luca Davoli la seconda parte del diario di bordo all’ARC 2021

JK Sail alla partenza, sullo sfondo il Vismara 69 12Nacira

Finalmente negli Alisei

“Ore 12:00 del 24/11 UTC entrano gli alisei.

Finalmente i tanti attesi venti dominanti sono entrati e JK, dopo 3 giorni di bolina, ha cambiato andatura.

Al lavoro i ragazzi di Cilento Vela, Simone Stolfo e Luca Cafasso che padroneggiano le vele prua con sicurezza e maestria.

Simone, per non farsi mancare nulla, si è fatto un giretto in testa d’albero: una drizza si era incattivita fra radar e riflettore.

Simone dichiara: l’emozione di respirare tutta la potenza dell’oceano a quasi 30 mt di altezza mi ha fatto capire che sono nel posto giusto al momento giusto.

Con 15 nodi di vento abbiamo issato un A2 che con un angolo di 150 gradi ci permette una velocità di 9,5 nodi.

Non male per la stazza di JK.

Il nostro gruppo, il racing B, si è diviso in due tronconi.

Sulla linea immaginaria prua a 254 verso Santa Lucia abbiamo 4 barche più a nord e 6 più a sud.

Il tattico Michele DeGiovanni, DS di Cilento Vela, ha scelto di stare giusto nel mezzo…. E finora la scelta sta pagando.

Ma il cammino è ancora lungo e solo al rafforzarsi degli alisei si capiranno i veri valori in campo.

E’ una regata che ci giocheremo di notte, dichiara lo Skypper, e sono certo che il mio team sarà in grado di fare la differenza”.

Luca Davoli (2-continua)

Da segnalare la bella regata del Vismara 69 12Nacira, che alle 16 di oggi era in testa alla classe Racing.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here